Quantcast

For Jesi, al via un nuovo progetto benefico per la terapia intensiva dell'Urbani

2' di lettura 17/06/2020 - Un mosaico creato dal Fotografo Maurizio Galimberti di 144 istantanee della Pala di Santa Lucia dipinta nel 1532 da Lorenzo Lotto saranno vendute con intero incasso devoluto al Reparto di Terapia Intensiva dell'ospedale Carlo Urbani diretto dal Dott. Bernacconi e dalla sua equipe.

Un progetto ambizioso che vanta collaborazioni prestigiose quello proposto da Davide Zannotti, titolare di Hemingway Cafè, un magico luogo d'Arte e Miscelazione, ritrovo per le serate jesine, virtuoso connubio tra convivialità e cultura.

“Il mio locale è da sempre vicino agli artisti - ha spiegato Zannotti - quindi, è stato naturale coinvolgere l'amico Maurizio Galimberti, fotografo italiano e di fama internazionale, in un progetto benefico a favore del reparto di Terapia Intensiva dell'Ospedale Carlo Urbani di Jesi gestito dal Dottor Tonino Bernacconi. Ma non solo: ho subito trovato anche l'appoggio dei creativi del nostro territorio che si sono prodigati per realizzare nel migliore dei modi questo progetto benefico: Graziano Giacani e Cristian Brunori di Premiata Fonderia Creativa e Sauro Simonetti, Simone Neri e Michele Bastianelli di Digimark."

Ma veniamo al progetto, che prevede la realizzazione di un’opera di 1 metro quadrato realizzata e donata da Galimberti: un mosaico composto da 12 file di 12 foto Instax Fuji per un totale di 144 fotografie, raffigurante la Pala di Santa Lucia realizzata da Lorenzo Lotto nel 1532 e custodita nella Pinacoteca di Jesi a Palazzo Pianetti.

L’unicità dell'operazione è che l'opera sarà messa in vendita “smembrata”, ovvero tutte le 144 foto saranno vendute singolarmente e l’incasso sarà interamente devoluto al reparto del Dottor Bernacconi. La vendita avverrà online, su questo sito, dove si potranno direttamente acquistare le singole 144 immagini numerate, con bonifico bancario che saranno poi successivamente inviate ai compratori. Le istantanee avranno prezzi differenti in base alla loro posizione, dando a tutti la possibilità di partecipare donando, ma entrando in possesso di una piccola opera d'arte.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-06-2020 alle 10:21 sul giornale del 18 giugno 2020 - 494 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bnWY





logoEV
logoEV