Omicidio di Fiorella Scarponi, il presunto killer in psichiatria

1' di lettura 04/07/2020 - Michel Santarelli, il 25enne trovato nascosto tra le siepi a pochi metri dall'abitazione dei coniugi aggrediti venerdì mattina, in cui è morta Fiorella Scarponi, è piantonato dai Carabinieri all'ospedale Urbani.

La tragica morte di Fiorella Scarponi, la 69enne ferita mortalmente alla gola venerdì intorno alle 5 del mattino, e il ferimento del marito Italo Giuliani, storico presidente della Libertas, hanno scosso l'intera città.

Una fine orribile, quella della donna che sentito il rumore della finestra rotta si è ritrovata faccia a faccia con il suo assassino. Italo ha cercato di intervenire ma anche lui è stato aggredito coi frammenti di vetro ed ora è ricoverato all'ospedale regionale di Torrette.

Era stato subito fermato un vicino di casa della coppia, un 25enne con gravi problemi psichiatrici, che - come dicono i vicini di casa - pare avesse già rivolto attenzioni poco gradevoli verso la coppia di anziani. Ora Michel Santarelli, il presunto assassino di Fiorella, si trova ricoverato in psichiatria presso il nosocomio cittadino, piantonato dalle forze dell'ordine.

Una donna uccisa, un uomo in gravi condizioni ed un giovane con gravi problemi psichiatrici arrestato a poche ore dal fatto. Questi ed altri elementi sono ora al vaglio degli inquirenti coordinati dal sostituto procuratore del Tribunale di Ancona Marco Pucilli.

Nel frattempo la città, il mondo dello sport e conoscenti e amici della coppia sono rimasti colpiti per quanto accaduto e stanno esprimendo tutta la loro vicinanza alla famiglia di Italo e Fiorella.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 04-07-2020 alle 12:21 sul giornale del 06 luglio 2020 - 3227 letture

In questo articolo si parla di cronaca, jesi, omicidio, aggressione, Killer, cristina carnevali, articolo, italo giuliani, fiorellascarponi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bpPe





logoEV