Civitanova: Motor Days, l'aut-aut di sette consiglieri di maggioranza: il sindaco faccia un passo indietro o "scelte estreme"

4' di lettura 14/07/2020 - Giovedì 16 luglio, presso la sala convegni dell'hotel Cosmopolitan, verrà presentato pubblicamente l'evento International Motor Days, invitando stampa, appassionati di motori e cittadini. All' incontro saranno presenti anche il sindaco e l'assessore alla Cultura, Turismo e Spettacolo. In poche parole, con questo atto si getta alle ortiche quanto già deciso a prescindere dalla posizione contraria espressa dai consiglieri che sottoscrivono questo documento.

La ragione della nostra contrarietà abbiamo avuto modo di illustrarla personalmente al sindaco e all'assessore, proseguire su questa scelta non condivisa è un'aperta offesa alla dignità e al ruolo espresso dai consiglieri che hanno avuto delega dai cittadini elettori per rappresentarli nelle massime assise comunali.

Al di là di questo, inoltre, appare quanto mai al di fuori da ogni logica dare come amministrazione la propria adesione ad un evento di forte richiamo, contestualmente alla decisione del governo di prolungare l'emergenza Covid per diversi altri mesi. Un sindaco, infatti, è il primo responsabile della sanità del territorio e dovrebbe sentire forte il bisogno di non creare i presupposti di assembramento creato da appassionati di tale tipo di eventi che proverranno da un ampio hinterland e che potrebbero rappresentare un preoccupante veicolo di contagio.

Al di là dei costi dei Motor Days, inoltre, riteniamo assurda e del tutto priva di saggezza politico-amministrativa le dichiarazioni alla stampa del sindaco, un vero atto di sfida a quei consiglieri, e ne siamo tanti, che hanno espresso con chiarezza e pubblicamente la loro posizione contraria ai Motor Days. Il sindaco, quindi, eviti di addurre pretesti per giustificare una manifestazione che oggi solo lui e la Gabellieri difendono, tra la perplessità di chi dissente ma preferisce rimanere nell' ombra e chinare la testa, e la contrarietà di chi invece appone la firma al presente documento.

I sottoscritti, quindi, ribadiscono la loro posizione: a prescindere dai costi dell'evento e dai 100 mila euro che la Regione ha destinato alla città a compenso della fiera trasformata in Covid Hospital, e non vincolati all'evento stesso, come in modo pretestuoso si vorrebbe far credere, per noi i Motor Days è un'iniziativa da cancellare. Per questo torniamo ad invitare il sindaco a rivedere la decisione, censuriamo il suo comportamento sprezzante verso la volontà di chi compone questa maggioranza, e annunciano possibili iniziative di contrasto ad una giunta che ignora qualsiasi principio di democrazia e agisce con strafottenza e senza rispetto.

I sottoscritti, inoltre, invitano il sindaco a valutare anche la opportunità di programmare un utilizzo diverso dei 135 mila euro regionali e comunali, per finalizzarli alla promozione della cultura, o per interventi a favore dell'economia locale, evitando altre vituperabili cancellazioni, come già fatto per Popsophia e Rive, senza un normale confronto con i consiglieri di maggioranza, come, purtroppo e da molto tempo, avviene per molte scelte rilevanti. Ricordiamo infine al sindaco che non è la prima volta che decide di sua propria volontà, ignorando quella di chi, su indicazione degli elettori, gli consentono di governare, e lo diffidiamo a perseverare su tale atteggiamento anche con l'evento Motor Days, pena scelta estrema di dissenso che i sottoscritti vorrebbero evitare, a meno che non vi siano costretti.

Piero Croia

Sergio Marzetti

Giuseppe Beruschi

Cristina Ruffini

Costantino Cavallo

Paolo Nori

Francesco Caldaroni

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-07-2020 alle 19:48 sul giornale del 15 luglio 2020 - 187 letture

In questo articolo si parla di politica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bqFj