Quantcast

Concluso il progetto EcoScuola, liceo Da Vinci mette in sicurezza le aule

2' di lettura 20/07/2020 - Un’iniziativa volta a riqualificare gli istituti italiani attraverso un budget messo a disposizione dalle donazioni di parte degli stipendi dei parlamentari M5S. Tre milioni per oltre mille progetti.

Tre milioni di euro, ripartiti nelle 20 regioni secondo i criteri della rappresentatività di parlamentari e del numero di abitanti relativo ad ogni regione. E' quanto complessivamente raccolto dalle somme ricavate dal taglio stipendi dei portavoce del MoVimento 5 Stelle.

Il progetto EcoScuola, volto a riqualificare appunto gli istituti scolastici del nostro paese e avviato lo scorso 15 luglio è arrivato a conclusione con i bonifici emessi nei confronti delle diverse scuole italiane selezionate nell'ambito dell'iniziativa.

Sei i progetti finanziati nelle Marche tra i quali quello relativo al Liceo Leonardo Da Vinci di Jesi per gli interventi di messa in sicurezza delle aule scolastiche. Per effettuare i citati lavori del liceo Da Vinci sono stati destinati quasi ventimila euro, per l’esattezza 19.825.

A maggio si era conclusa la consultazione attraverso la quale gli iscritti abilitati al voto avevano potuto decidere a quali progetti, tra quelli presentati dagli istituti scolastici della propria regione nell’ambito dell’iniziativa “Facciamo Ecoscuola”, sarebbero stati destinati i fondi. Il contributo massimo per ogni ‘cantiere’ era pari a ventimila euro.

Ora, col versamento delle somme, potranno iniziare i lavori.

Complessivamente erano state espresse complessivamente 38.346 preferenze, per gli oltre 1000 progetti ritenuti idonei, presentati dagli istituti scolastici di tutto il Paese. 'Un grande risultato, che ci ha permesso di contribuire alla riqualificazione degli edifici scolastici, investendo quindi sull'istruzione e sulla sicurezza delle strutture – afferma l'onorevole M5S jesina Martina Parisse. Un progetto che arriva a conclusione in un momento così delicato per il mondo dell'istruzione a causa dell'emergenza epidemiologica. Sicuramente i lavori di riqualificazione e messa in sicurezza delle strutture, così come l'accesso a strumenti innovativi garantiranno ai nostri studenti l'accesso a spazi più sicuri e innovativi. L'iniziativa ci ha consentito ad esempio nelle Marche di rigenerare gli spazi scolastici così come di incentivare la mobilità sostenibile'.

“È una grande soddisfazione sapere che i soldi cui abbiamo rinunciato siano destinati alle scuole e a beneficio dei nostri studenti' – commenta infine la senatrice del M5s Donatella Agostinelli.


da Martina Parisse
deputata Movimento Cinque Stelle





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-07-2020 alle 16:43 sul giornale del 21 luglio 2020 - 525 letture

In questo articolo si parla di attualità, Movimento 5 Stelle, martina parisse, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bq8m





logoEV