Filottrano: spaccio e cattive frequentazioni, sospeso un bar per 15 giorni

1' di lettura 10/08/2020 - I Carabinieri della Stazione di Filottrano hanno notificato, lunedì pomeriggio, al titolare del bar “Movida Casinò” il decreto di sospensione dell’attività per 15 giorni, emesso dal Questore della provincia di Ancona.

L’Arma filottranese, a seguito di servizi per la prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, che hanno visto coinvolto l’anzidetto locale quale luogo di ritrovo per la cessione di droghe, con dettagliati referti proponeva all’Autorità amministrativa la chiusura dell’esercizio pubblico ai sensi dell’art. 100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza.

Sulla scorta delle risultanze raccolte dai Carabinieri di Filottrano, ed a seguito di denunce ed arresti operati in loco, il locale è stato ritenuto fonte di pericolo per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini, ove sussiste una situazione di pericolosità sociale; è stato considerato altresì luogo di incontro di persone dedite all’uso di cocaina.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 10-08-2020 alle 18:14 sul giornale del 11 agosto 2020 - 334 letture

In questo articolo si parla di cronaca, filottrano, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bs6p





logoEV