Processo all'imprenditore della Vallesina, le precisazioni dell'avvocato Polita

1' di lettura 13/08/2020 - La vicenda giudiziaria ha visto coinvolto un imprenditore denunciato da una ex segretaria, finita in Cassazione. Il legale dell'uomo intende fare precisazioni sull'intervento dell'avvocato della parte civile.

Con riferimento alla nota inviata dall'Avv. Giorgio Rossetti in relazione alla sentenza della Corte di Cassazione - che ha annullato la sentenza di condanna dell'imputato accusato del reato di violenza sessuale - preme precisare quanto segue:

- la Corte di Cassazione ha escluso che l'imprenditore della Vallesina abbia commesso il reato sessuale;

- la Corte di Appello di Perugia dovrà, per legge, attenersi alla decisione della Corte di Cassazione;

- l'esclusione del reato sessuale fa cadere la pretesa risarcitoria di € 450.000,00 (quattrocentocinquantamila euro) avanzata dalla ex dipendente il cui ricorso per Cassazione non è stato accolto perchè assorbito dall'accoglimento del ricorso dell'imprenditore.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-08-2020 alle 17:41 sul giornale del 14 agosto 2020 - 646 letture

In questo articolo si parla di attualità, lettera, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/btkA





logoEV