Quantcast

Forse le lanterne cinesi causa del grave incendio di Montegallo

Incendio a Montegallo di Genga 1' di lettura 30/08/2020 - Oltre 19 ettari di bosco distrutti dalle fiamme sabato mattina. I Carabinieri forestali hanno rinvenuto materiale sul punto dell'innesco. Il video del ritrovamento.

Mentre vigili del fuoco e volontari hanno spento l'incendio scoppiato nelle prime ore di sabato 29 agosto (ancora in corso la bonifica dell'area danneggiata), si cercano le cause della distruzione di oltre 19 ettari di pineta, misto a latifoglie, a Montegallo di Genga (LEGGI QUI). Un lavoro durato molte ore e che ha visto impegnati oltre ai Carabinieri Forestali, molti mezzi dei vigili del fuoco e squadre di volontari.

Sono state nel frattempo rinvenute tracce di materiale cartaceo sul punto di innesco. Le indagini dei Carabinieri Forestali sono ancora in corso, ma ci sono già le prime ipotesi: l'incendio potrebbe essere scaturito da lanterne cinesi lanciate nella notte. Se confermata questa ipotesi, anziché doloso, l'incendio sarebbe colposo. Resta comunque un grave danno per la zona.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it







Questo è un articolo pubblicato il 30-08-2020 alle 11:11 sul giornale del 31 agosto 2020 - 875 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incendio, jesi, genga, montegallo, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/buwS





logoEV