Morro d'Alba: appuntamento con la settimanna della mobilità sostenibile

Morro D'Alba 4' di lettura 20/09/2020 - La settimana europea della mobilità, giunta quest’anno alla 19a edizione, è ormai diventata un appuntamento fisso e irrinunciabile per i cittadini e le amministrazioni come quella di Morro d’Alba che si vogliono impegnare per raggiungere gli obbiettivi della sostenibilità e del miglioramento della qualità della vita anche nei piccoli centri.

I borghi hanno infatti una naturale propensione a sviluppare stili di vita ecosostenibili dai quali può emergere un nuovo approccio, per vedere ridurre l’impronta ambientale ed adottare comportamenti più equilibrati con la natura che ci circonda.

Ogni anno dunque, dal 16 al 22 settembre, migliaia di città e milioni di cittadini europei festeggiano la mobilità sostenibile e lanciano un messaggio di cambiamento e di rinnovamento dei nostri stili di vita.

Il tema scelto per l’edizione 2020 della Settimana della Mobilità è "Emissioni zero, mobilità per tutti" e riflette sull’ambizioso obiettivo europeo di diventare “carbon neutral” entro il 2050.

Il programma di Morro d’Alba prevede un intenso weekend tra attività sportive, passeggiate culturali e degustazioni, da svolgersi tutte nel rispetto della normativa anticovid, che accenderanno i riflettori sullo stile di vita ecosostenibile maggiormente favorito proprio nei piccoli borghi che rappresentano l’Italia nascosta.

Si parte sabato 19 settembre alle ore 17.30 con la seconda edizione della Podistica delle Terre Del Lacrima. Uno straordinario percorso di 9 Km tra le colline in cui viene coltivato il famoso Vino Lacrima di Morro d’Alba: dal borgo fino alla Frazione di Sant’Amico, fra querce e vigneti, costeggiando tesori d’Arte come la chiesa rurale dei Santi Simone e Giuda, rapiti da splendidi scorci panoramici. La corsa di concluderà con il giro del suggestivo camminamento di ronda La Scarpa che percorre il perimetro delle mura castellane. La partenza sarà scaglionata e, come da regolamento, la corsa si svolgerà nel rispetto della normativa anticovid. Nel pacco gara non potrà mancare una confezione del famoso vino locale. Info e prenotazioni al 3473094182 (Assessorato Sport e Politiche Sociali).

Il giorno dopo, la domenica 20 settembre, avremo un triplice appuntamento. La mattina, dalle 9, partirà il tour guidato in MTB alla scoperta del territorio di Morro d’Alba. La partenza e l’arrivo avverranno all’interno del castello nel centro storico di Morro d’Alba, con un percorso lungo 21 km che si snoda ad anello lungo le campagne e i vigneti dove si produce il vino DOC Lacrima di Morro d’Alba. La durata sarà di circa due ore, con una degustazione finale di vino e prodotti tipici (Per info e prenotazioni: 338 3812378)

Dalle 10.30 partirà invece il tour guidato alla scoperta dei tesori nascosti nel borgo. Si partirà dalla visita a San Gaudenzio, la splendida chiesa settecentesca di piazza Romagnoli, per proseguire lungo il camminamento di ronda, fino ai sotterranei, passando attraverso la mostra di Mario Giacomelli, quella degli studenti di Poliarte di Ancona presso l’auditorium. Dopo la visita al quadro di Claudio Ridolfi nella sala consiliare la passeggiata culturale si concluderà nella Sede della Pro Morro, lungo il camminamento di ronda, per il brindisi finale. La visita, gli ingressi ai luoghi della cultura e il brindisi sono gratuiti. Info e prenotazioni al 328 5487491 (Assessorato Cultura, Turismo e Attività Produttive).

Nel pomeriggio, con partenza alle 15.30 dal borgo storico, prenderà il via Passeggiando Degustando, una passeggiata che ci condurrà lungo un percorso che unisce natura, tesori d’arte nascosti per concludersi con una merenda alla scoperta dei sapori dei prodotti tipici e del vino locale. Il percorso di circa 6,5 km parte dal centro del borgo per svilupparsi lungo i suggestivi sentieri di Contrada Santa Maria del Fiore, costeggiando i vigneti. Si raggiungerà la chiesetta rurale di Santa Maria del fiore di Marciano. Risalente al 1300, sito del FAI lo scorso anno, è una piccola perla della nostra campagna marchigiana che verrà aperta alla visita per questa occasione.

Dopo aver attraversato i sentieri fra i campi e goduto di scorci panoramici del castello, si proseguirà per tornare verso il borgo storico, dove nell’accogliente piazza Barcaroli ci aspetterà una merenda di prodotti tipici e un calice di vino (a cura dell’Associazione “Insieme si può fare”. Costo di 5 euro). Info e prenotazioni al 3473094182 (Assessorato Sport e Politiche Sociali).

Per chi vorrà trattenersi sul territorio per il weekend o almeno l’intera giornata di domenica, i ristoranti del borgo sapranno soddisfare i palati più esigenti mentre le numerose strutture ricettive e l’area camper sono pronte ad accogliere chi ha deciso di regalarsi una vacanza a settembre.

L’estate del piccolo borgo di Morro d’Alba, uno dei borghi più belli d’Italia, si conclude così come è iniziata, fra cultura, natura e degustando il vino Lacrima rapiti da un panorama mozzafiato, ma in realtà già pronti a ripartire per un autunno che sappia ancora raccontare le meraviglie dell’Italia nascosta.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-09-2020 alle 09:09 sul giornale del 21 settembre 2020 - 260 letture

In questo articolo si parla di attualità, morro d'alba, comune di morro d'alba, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bwxP





logoEV