Jesi in Rima: Ode alle opere pubbliche

Fontana dei Leoni a Jesi 1' di lettura 24/09/2020 - Un ultimo lavoro di Marinella Cimarelli, che interviene con un'ode sulla discussione che riguarda il lascito di Cassio Morosetti, col quale si chiede di spostare la fontana dei Leoni da piazza del Federico II alla sua precedente collocazione in piazza della Repubblica.

Sindaco Bacci
sei na' Fucina,
le pensi la notte
e le fai la madìna!
Guarda non è
pe' fa' la ruffiana,
ma quanno ho sapudo
che la fontana,
quella giù 'l Dòmo
(che po' je sta stretta),
'rtorna a la Piazza...
pe' na' mezz'oretta
so' rmasta 'ncantada,
'catalessi' totale,
è na' notizia
da Telegiornale!
Ero munella
e lìa stava li',
ancora i budelli
me fa' frigoli'....
Aggià mel vedo
quell'Obelisco
svettante al cielo
e non capiscio
perchè la levarono,
forse me pare
pe' lassa' 'l posto
a le Corière.
La Storia è storia
e va rispettada,
secondo 'l Progetto
de chi l'ha creada,
avra' avudo motivo
sci' stava li',
la bontà dei princìpi
non s'ha da tradi'.
E de siguro sarà
il più bel quadro
la Fontana dei Leoni
davanti al Teadro!






Questo è un articolo pubblicato il 24-09-2020 alle 12:09 sul giornale del 25 settembre 2020 - 390 letture

In questo articolo si parla di cultura, poesie, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bwTB

Leggi gli altri articoli della rubrica Jesi in rima





logoEV