Quantcast

Fano: Mondolfo: "Siedi sicuro, libera la fantasia", la stagione del Teatro Ragazzi ai nastri di partenza

Teatro ragazzi 2020 2021 8' di lettura 20/10/2020 - Da domenica 25 ottobre al 6 gennaio nei teatri delle Marche riparte in piena sicurezza la Stagione di Teatro ragazzi curata dall’ATGTP Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata (prima parte): divertimento e la magia del teatro tra i comuni di Arcevia, Chiaravalle, Corinaldo, Jesi, Maiolati Spontini, Mondolfo, Montecarotto, Montemarciano, Monte Roberto, Sassoferrato.

Dopo lo stop dello scorso marzo, riparte la Stagione di Teatro Ragazzi promossa e curata all’ATGTP nei Teatri delle Marche, con l’edizione numero 37. Nella prima parte della rassegna, dal 25 ottobre 2020 al 6 gennaio 2021, un ricco cartellone di appuntamenti, linguaggi, tecniche, temi, ma soprattutto un’occasione di crescita e di divertimento, con spettacoli nei comuni di Arcevia, Chiaravalle, Corinaldo, Jesi, Maiolati Spontini, Mondolfo, Montecarotto, Montemarciano, Monte Roberto, Sassoferrato.

La stagione si avvale del sostegno del Ministero dei Beni delle Attività Culturali e del Turismo, della Regione Marche-Servizio Beni e Attività Culturali e dei Comuni che ospitano la stagione teatrale. Collaborano Amat Associazione Marchigiana attività Teatrali, CMS Consorzio Marche Spettacolo, Jesi Cultura, Musei Civici di Palazzo Pianetti, Fondazione Pergolesi Spontini, Alte Marche Creative, Biblioteca la Fornace di Moie di Maiolati Spontini, ASSITEJ Associazione italiana di teatro per l’infanzia e la gioventù, UNIMA, REFRESH! Lo Spettacolo delle Marche per le Nuove Generazioni, Coop Alleanza 3.0.

Nel cartellone proposto, tutti gli eventi si terranno in teatro e in recite domenicali per famiglie e bambini, oltre che presso i Musei Civici di Jesi, con l’adozione di rigorose misure di distanziamento sociale per vivere la magia del teatro e divertirsi, in piena sicurezza.

Il primo appuntamento sarà al Teatro Spontini di Maiolati Spontini, domenica 25 ottobre ore 17, con “Il più furbo” della compagnia Teatro Gioco Vita, spettacolo di teatro d’attore, ombre e danza per un Cappuccetto Rosso originale e divertente. “Il più furbo” è tratto da un libro di Mario Ramos, acclamato autore di libri illustrati per i piccoli. Un piccolo gioiello che è un concentrato di leggerezza e d’ironia, che fa ridere e pensare piccoli e grandi. Il lupo protagonista della storia suscita una simpatia sincera perché a fronte della sua declamata presunzione “io sono il più furbo”, si dimostra, nei fatti, sgraziato e goffo. Dalle sue disavventure usciamo con la gioiosa convinzione che la vita, nonostante tutto quello che ci può accadere, possa essere comunque un’avventura meravigliosa.

Domenica 1 novembre ore 17 al Teatro Goldoni di Corinaldo va in scena “Barbarblù”, fiaba horror dal celebre racconto di Perrault, una esibizione di e con Albino Bignamini, di Pandemonium Teatro, rivolta al pubblico di bambini e adulti coraggiosi. Grazie al potere evocativo della parola, della narrazione, i bambini “vedranno” con i propri occhi l’immenso pranzo che Barbablù offrirà a Maria e potranno ammirare le bellezze e le esagerate ricchezze del castello. Tutto si concretizzerà davanti ai loro occhi perché il teatro sa creare luoghi e spazi che non esistono, che solo la nostra immaginazione può fare vivere.

Domenica 8 novembre ore 17 al Teatro Misa di Arcevia, all’interno del progetto “Alte Marche Creative – Asili d’appennino”, la stagione di teatro ragazzi propone lo spettacolo “Chiamatemi Pig Gi!” della compagnia ATGTP: in scena, la storia di un giovane re alla ricerca della libertà, che prende vita grazie ad una attrice, a pupazzi e ad oggetti.

Sempre domenica 8 novembre, stessa ora, il Teatro Valle di Chiaravalle ospita la compagnia Teatro Verde e uno dei suoi cavalli di battaglia, lo spettacolo “Scuola di magia”, in scena due maghetti per un’avventura incredibile, tra mostri buffissimi e grandi incantesimi, tra atmosfere magiche e canzoni divertenti. Solo con l’aiuto dei bambini sarà possibile riuscire a superare tutti gli ostacoli.

Domenica 15 novembre il Teatro Comunale di Montecarotto propone al pubblico il “Pollicino Pop” del Teatro Invito; nuova tappa nell’approccio personale ai classici per l’infanzia, il Pollicino di Teatro Invito si muove sul filo delle emozioni: le paure suscitate dalla fiaba (essere abbandonati, essere divorati…) vengono bilanciate da una messinscena all’insegna dell’ironia, del gioco teatrale, della musicalità.

Domenica 22 novembre ore 17, la compagnia Progetto G.G. di Accademia Perduta Romagna Teatri è a Corinaldo, al Teatro Goldoni, con “Valentina vuole”, piccola narrazione con attrice e pupazzi che ha vinto il Premio Eyes Wide Open 2019 per la “migliore drammaturgia”. “Valentina vuole” è favola di desideri e sogni. Vizi, capricci e regole. E del coraggio che i piccoli e i loro grandi devono avere per poter crescere. Una storia di gabbie che non servono a niente, di frulli di vento e di libertà.

Numerosi gli spettacoli proposti nel periodo natalizio, per vivere a teatro i racconti e le fiabe sotto l’albero. Domenica 29 novembre in cartellone è un doppio appuntamento, alla Sala Aurora di Mondolfo ore 17 con “Le avventure di Pulcino a Natale” di Atgtp (la storia di un tenero pupazzo di stoffa in cerca della sua mamma) e al Teatro Misa di Arcevia stessa ora con lo spettacolo del Teatro Telaio dal titolo “L’ABC del Natale”, quest’ultimo evento ancora nell’ambito del progetto “Alte Marche Creative – Asili d’Appennino”.

Domenica 6 dicembre ore 17 al Teatro Goldoni di Corinaldo la compagnia Crest porta in scena “La bottega dei giocattoli”, storia intorno ai giocattoli che si animano di vita propria.

Martedì 8 dicembre ore 17 il Teatro del Sentino di Sassoferrato ospita “Un babbo a Natale” dell’Atgtp, Una commedia divertente e romantica che parla dello spirito del Natale in modo poetico e coinvolgente.

Domenica 13 dicembre ore 17 al Teatro Comunale di Montecarotto va in scena “Aspettando Natale. In cielo, in terra, in fondo al mare” di Ferruccio Filippazzi, un bravissimo cantastorie che con la chitarra racconta e canta la speciale atmosfera del Natale.

Domenica 27 dicembre ore 17 appuntamento al Teatro Spontini di Maiolati Spontini con “Un babbo a Natale” della compagnia Atgtp.

Domenica 3 gennaio ore 17 alla Sala Polivalente di Monte Roberto, è di scena la magia del circo e della magia, con la compagnia L’abile Teatro in “Mago per svago”, uno spettacolo muto ma …. tutt’altro che silenzioso! Nello stesso pomeriggio al Teatro Alfieri di Montemarciano ancora l’Atgtp propone “Un babbo a Natale”. Mercoledì 6 Gennaio ore 17 al Teatro Valle di Chiaravalle va in scena “Tutti vanno alla capanna” dell’Atgtp/Teatro alla Panna, spettacoli in cui burattini, attori ed oggetti danno vita ai personaggi del Presepe che si incamminano verso la Capanna.

Nel cartellone della Stagione di Teatro Ragazzi – domenica 29 dicembre ore 21 al Teatro Pergolesi di Jesi - sarà anche una proposta di teatro musicale, che ha debuttato lo scorso settembre con grande successo nell’ambito del XX festival Pergolesi Spontini: è “L’incredibile storia di Lino e Viola”, coproduzione tra Atgtp e Fondazione Pergolesi spontini, un racconto poetico e sorprendente sulla fiabesca nascita del violino, in scena una bravissima Daria Paoletta, il quartetto d’archi del Time Machine Ensemble per la regia di Simone Guerro, musiche di Cristian carrara. La produzione è sostenuta da REFRESH! Lo Spettacolo delle Marche per le Nuove Generazioni, a cura del Consorzio Marche Spettacolo.

La novità del cartellone è una proposta di arte e teatro a Jesi che si terrà nel suggestivo scenario della Casa Museo Colocci e alla Pinacoteca di Palazzo Pianetti, grazie alla collaborazione tra Atgtp, Musei Civici della Città di Jesi e Comune di Jesi.

Si parte con “Escape Room” alla Casa Museo Colocci, sabato 5 dicembre, domenica 6, lunedì 7 e martedì 8 dicembre, per numerose repliche (16.30 / 17.45, 19.00 / 21.15 / 22.30) di un gioco nel quale i concorrenti, una volta rinchiusi in una stanza allestita a tema, devono cercare una via d’uscita utilizzando ogni elemento della struttura e risolvendo codici, enigmi, rompicapo e indovinelli.

Alla Pinacoteca di Palazzo Pianetti torna invece una produzione molto apprezzata lo scorso anno, e dedicata a Santa Lucia e all’omonimo capolavoro di Lorenzo Lotto conservato nel museo: lo spettacolo, dal titolo “I doni di Lucia”, vede in scena l’autrice e attrice Lucia Palozzi, che narra la storia del personaggio di Santa Lucia. Ad arricchire il tutto, in scena la riproduzione dell’abito d’epoca della Santa raffigurato nella pala. Si tratta di una collaborazione tra Atgtp e Pinacoteca Civica, che va in scena in numerose repliche: venerdì 11 dicembre ore 17.30, sabato 12 ore 16.30 e ore 18.30, domenica 13 ore 11 e ore 17.30, venerdì 18 ore 17.30, sabato 19 ore 16.30 e ore 18.30 e domenica 20 dicembre ore 11 e ore 17.30.

Tra le iniziative collaterali alla Stagione, la proposta “Vieni a teatro e partecipa al gioco ‘Bambini all’arrembaggio!’” e le letture per bambini dai 3 ai 7 anni presso la Biblioteca La Fornace di Moie (il 24 e il 29 dicembre, ore 17), a cura di Arianna Baldini e Chiara Gagliardini.

INFO - Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata Tel. 0731 56590 info@atgtp.it www.atgtp.it


da ATGTP
Associazione Teatro Giovani-Teatro Pirata







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-10-2020 alle 12:22 sul giornale del 21 ottobre 2020 - 226 letture

In questo articolo si parla di teatro, jesi, senigallia, spettacoli, serra san quirico, teatro ragazzi, atgtp, Associazione Teatro Giovani-Teatro Pirata, comunicato stampa, stagione 2020 2021

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/by9r





logoEV