Quantcast

Reggio Calabria: uccide la moglie a colpi d'ascia e chiama i carabinieri

1' di lettura 31/10/2020 - Femminicidio nel Reggino, a Montebello Ionico: un uomo di 69 anni è stato arrestato per aver ucciso la moglie 60enne a colpi di ascia.

È stato lo stesso uomo, Carmelo Minniti, a chiamare i carabinieri dopo aver ucciso la moglie Concetta Liuzzo. Stando a quanto ricostruito dai militari, il delitto è avvenuto al termine dell'ennesima lite, dopo una serata apparentemente tranquilla, nell'abitazione della coppia in contrada Zuccalà. La donna è stata colpita con l'ascia due volte in testa e una sul collo.

Subito dopo l'uomo ha telefonato alla stazione dei carabinieri per costituirsi e al figlio che vive a un chilometro di distanza. È stata avvertita anche la figlia della coppia che si trovava a Londra e sta rientrando.

Interrogato per tutta la notte in caserma, Minniti, infermiere da poco in pensione, si è detto pentito di aver ucciso la moglie. Al magistrato ha spiegato che da circa cinque anni si autocurava una depressione prendendo degli psicofarmaci che nessun medico gli aveva prescritto. Ha confermato le liti con la moglie dovute alla sua gelosia e al sospetto, infondato, che la donna lo tradisse. Una vera e propria paranoia che in passato lo aveva portato ad installare in casa delle telecamere nascoste.

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Catanzaro @viverecatanzaro FB - Twitter
Corigliano Rossano @viverecorigliano FB - Twitter
Cosenza @viverecosenza FB - Twitter
Crotone @viverecrotone FB - Twitter
Lamezia Terme @viverelamezia FB - Twitter
Reggio Calabria @viverereggio FB - Twitter
Vibo Valentia @viverevibo FB - Twitter





Questo è un articolo pubblicato il 31-10-2020 alle 15:56 sul giornale del 02 novembre 2020 - 416 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, femminicidio, marco vitaloni, articolo, montebello ionico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bAmA





logoEV
logoEV