Quantcast

Jesi in Rima: "Una notte di dolore..."

Luna moon notte 1' di lettura 06/11/2020 - Nuovo appuntamento con la rubrica Jesi in Rima e la poesia della scrittrice Marinella Cimarelli, stavolta impegnata in un componimento "serio".

Le stelle mi guardano curiose
hanno anni luce da raccontare
ma io non le ascolto,
presa dal dolore come sono,
lambita dagli attacchi pungenti,
ferita dalle fitte impietose
giaccio inerme
sopraffatta e sfinita....
Un'onda travolgente di sonno
mi coglie impreparata
allora torno sotto le coltri
e mi copro sul volto,
non voglio conoscere il mondo
e sarà sino all'alba
un misto di pena e di strazi
dovuti all'eccesso...
il freddo, l'ansia, lo stress
chissà quante cose
non voglio chiederlo più
e ritorno al giaciglio.
Ninne nanne dolci e suadenti
vorrei riascoltare
ma il tempo è tiranno
e corrono svelte le ore........






Questo è un articolo pubblicato il 06-11-2020 alle 17:55 sul giornale del 07 novembre 2020 - 397 letture

In questo articolo si parla di cultura, redazione, poesie, luna, notte, moon, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bA8r

Leggi gli altri articoli della rubrica Jesi in rima





logoEV
logoEV