Quantcast

Inquinare meno producendo meno rifiuti e con l’autonoleggio

4' di lettura 11/11/2020 - Siamo alla costante ricerca di modi per ridurre il nostro impatto ambientale. Se l’inquinamento prodotto dalle singole persone può sembrare a prima vista minimo in confronto a quello di cui sono responsabili fabbriche e multinazionali, ci sono però delle semplici abitudini che possiamo implementare per limitare i danni che causiamo all’ambiente.

Produrre meno rifiuti

Il primo passo per fare del bene all’ambiente, e alle generazioni future, è quello di ridurre la quantità di rifiuti che produciamo. Fortunatamente ci vengono in aiuto moltissime nuove aziende come mybottles.it e alternativi.it, che vendono prodotti riutilizzabili da sostituire ai tradizionali oggetti usa e getta a cui siamo abituati. Così invece delle bottigliette di plastica possiamo trovare borracce che terranno al fresco, o al caldo, le nostre bevande per ore e possiamo portare con noi delle posate lavabili per quando mangiamo fuori casa. Ormai sono moltissimi i prodotti di cui è possibile trovare una versione riutilizzabile e questi vanno infatti dai cotton fioc per pulire le orecchie ai fazzoletti di stoffa, passando per le coppette mestruali. Ovviamente l’acquisto di questi prodotti comporta una spesa iniziale spesso un po’ più alta di quella a cui siamo abituati, ma il denaro verrà presto ripagato perché non se ne spenderà altro per molto tempo.

Quando non possiamo fare a meno di acquistare prodotti che dovranno irrimediabilmente finire nella spazzatura possiamo comunque fare scelte intelligenti a riguardo. Quando possibile, come ad esempio nel caso degli spazzolini da denti, è bene scegliere opzioni biodegradabili in legno o bambù. Anche i materiali di cui sono fatte le confezioni è importante e per questo è sempre meglio optare per involucri riciclabili o meno inquinanti. Anche in questi casi, infatti, è possibile trovare confezioni riutilizzabili come i vasetti in vetro che sono perfetti per essere conservati e utilizzati come contenitori per oggetti e alimenti. Quando siamo invece costretti a gettare subito nell’immondizia gli involucri dei nostri prodotti è bene scegliere quelli in materiale riciclabile. Attenzione però, a volte pensiamo che certi materiali siano riciclabili quando in realtà non è così, per cui è di fondamentale importanza leggere le etichette prima dell’acquisto.

Come inquinare meno con i mezzi

Per salvaguardare l’ambiente è altrettanto importante ridurre l’inquinamento provocato dai mezzi di trasporto che utilizziamo. Non tutti i mezzi sono uguali per cui quando siamo messi di fronte a una scelta dobbiamo conoscerne i pro e contro per poter optare per l’opzione migliore. Tra tutti i mezzi di trasporto, l’aereo è il più inquinante, seguito a ruota dalle grosse navi come quelle da crociera. L’automobile si posiziona a metà classifica. Il suo impatto sull’ambiente dipende infatti molto dal modo in cui è utilizzata. Diventa molto più inquinante, infatti, se viaggia con pochi passeggeri e se il guidatore non mantiene un’andatura costante. Fortunatamente l’impatto ambientale delle auto può essere ridotto adottando semplici accorgimenti. Il primo è quello di utilizzare questo mezzo solo quando strettamente necessario.

Per questa ragione soprattutto chi abita in città e prende raramente l’auto opta sempre più spesso per noleggiare mezzi moderni e pochi inquinati solo quando ne hanno davvero bisogno su piattaforme come offertenoleggioauto.it, happy-car.it o go autos.it. In alternativa chi non ha un’auto può appoggiarsi ai tanti servizi di car sharing chiedendo un passaggio ad altri automobilisti. È inoltre importante guidare un’auto a basso impatto ambientale come le macchine ibride o elettriche il cui acquisto è sempre di più incentivato dai diversi bonus disponibili a livello regionale o statale. Vincono invece la medaglia di mezzi meno inquinanti i trasporti pubblici. I bus hanno un impatto ambientale che dipende fortemente dal numero di passeggeri, ma sono comunque più sostenibili dei mezzi citati in precedenza. Si aggiudica il primo posto invece il treno che permette di spostare centinaia di persone producendo una quantità molto bassa di emissioni. Ovviamente non esistono mezzi a impatto ambientale nullo e ci sono casi in cui è indispensabile utilizzare, ad esempio, l’aereo. Questi casi eccezionali non devono però frenarci dal tentare di fare scelte consapevoli e sostenibili nella vita di tutti i giorni per ridurre le emissioni dei mezzi che scegliamo di utilizzare.

In un mondo risente sempre di più degli effetti del cambiamento climatico e dell’eccessivo inquinamento, possiamo fare le nostra parte nel tentativo di rallentare o eliminare questa minaccia prima che sia troppo tardi. Facendo attenzione alla quantità e alla qualità dei rifiuti che produciamo e scegliendo mezzi di trasporto più sostenibili possiamo contribuire alla salvaguardia dell’ambiente con semplici gesti.






Questo è un articolo pubblicato il 11-11-2020 alle 10:29 sul giornale del 11 novembre 2020 - 69 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bByq





logoEV
logoEV