Quantcast

Cooss Marche, sindacati: "Compiuto un passo avanti"

1' di lettura 12/11/2020 - Eliminati buona parte dei tagli previsti dalla delibera del 30 giugno scorso.

A seguito di accordo sindacale siglato con Fp CGIL, Cisl Fisascat e Uiltucs, L'assemblea dei soci della Cooss Marche ha deliberato di modificare la delibera dello scorso giugno riducendone l'impatto economico sui lavoratori, sono stati infatti eliminata la decisione di non corrispondere la Tredicesime e di non effettuare il taglio del 3,70% delle retribuzioni.

L’accordo è un risultato importante, intervenuto dopo mesi di trattative complesse, che riduce sensibilmente i tagli previsti inizialmente dalla Cooss Marche; ma è soltanto un primo passo del percorso previsto dall'accordo: a fronte dello slittamento a luglio 2022 dell'applicazione degli aumenti contrattuali, i Sindacati hanno ottenuto, oltre a ridurre gli effetti economici della precedente delibera, l’impegno della Cooss Marche ad aprire un tavolo permanente per monitorare mensilmente l’andamento economico della cooperativa, per la gestione della crisi verificando la possibilità di ridurne ulteriormente gli effetti.

Ora l'accordo sarà sottoposto a consultazione dei lavoratori per poi essere ratificato presso la Prefettura. Vigileremo affinché la situazione possa reintrare quanto prima nella normalità.




Cgil Cisl Uil


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-11-2020 alle 21:59 sul giornale del 13 novembre 2020 - 204 letture

In questo articolo si parla di lavoro, cgil cisl uil, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bBNO





logoEV
logoEV