Quantcast

Catanzaro: interrogato a Palazzo di Giustizia l'ex presidente del Consiglio regionale della Calabria, Domenico Tallini

1' di lettura 25/11/2020 - Dopo quattro ore, è terminato l'interrogatorio di garanzia di Domenico Tallini, l'ex presidente del Consiglio regionale della Calabria e politico di Forza Italia. 

Tallini, 68 anni, è accusato di concorso esterno in associazione mafiosa e scambio elettorale politico mafioso in una inchiesta inerente alla cosca di 'ndrangheta Grande Aracri di Cutro (Crotone). L'ex presidente, arrestato la scorsa settimana, accompagnato dal suo avvocato Enzo Ioppoli, ha risposto alle domande del gip contestando le accuse che gli sono state mosse. Al termine dell'interrogatorio, uscendo dal Palazzo di Giustizia, Tallini si è coperto il viso con una borsa davanti agli obiettivi dei fotografi.
L'avvocato Ioppoli ha riferito che Tallini, nel corso dell'interrogatorio "ha escluso nel modo assoluto ogni legame con ambienti della 'ndrangheta dalla quale è sempre stata lontano e che la criminalità organizzata è la causa principale dei problemi di questa martoriata terra di Calabria".

Presenti In aula anche il procuratore aggiunto Vincenzo Capomolla e il sostituto Domenico Guarascio.






Questo è un articolo pubblicato il 25-11-2020 alle 13:44 sul giornale del 26 novembre 2020 - 367 letture

In questo articolo si parla di cronaca, roma, articolo, niccolò staccioli, Vivere Roma

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDn2





logoEV