Quantcast

Il Comitato Regionale FCI Marche rinnova il direttivo

3' di lettura 16/12/2020 - La presidenza affidata nuovamente a Lino Secchi.

Per il terzo mandato consecutivo, Lino Secchi è stato eletto presidente del comitato regionale FCI Marche, la cui assemblea elettiva si è svolta all'interno del Pala Prometeo di Varano di Ancona (Stadio del Conero) nel pieno rispetto delle normative anti contagio con il distanziamento tra le persone e l’utilizzo della mascherina.

In questo nuovo mandato, Lino Secchi sarà affiancato dai confermati Massimo Romanelli (per la seconda volta vice presidente vicario) e Marco Marinuk (che passa da consigliere a vice presidente) ma la vera novità del quadriennio 2021-2024 è rappresentata dalla presenza di due donne nel ruolo di consiglieri: Jenny Papetta e Sara Grifi.

Con una buona partecipazione delle società aventi diritto al voto (85%), il presidente regionale Lino Secchi ha presentato la relazione di mandato concentrata su due punti essenziali.

Nel primo, è stato portato al centro dell’attenzione il resoconto del quadriennio con i dati aggregati negli anni 2017, 2018 e 2019, più una breve disamina sull’anomalo 2020, dove è stato messo in evidenza il grande lavoro d’aiuto e di vicinanza alle società, tramite il particolareggiato lavoro di reperimento delle informazioni per accedere ai contributi statali, regionali e federali, al fine di limitare i danni e le perdite economiche (voto contrario di un delegato).

Nel secondo è stato, invece, proposto l’accoglimento da parte dall’assemblea della nomina di socio onorario del comitato regionale Marche FCI del sig. Mauro Pieroni, fervido sostenitore della nostra attività del comitato e non solo con un significativo contributo corrisposto nei quattro anni al consiglio per l'attività regionale che senz'altro continuerà anche nel prossimo quadriennio. (astensione anche in questo punto di un delegato).

Questa nuova squadra – spiega Lino Secchi – è stata ampiamente condivisa oltre che dalle società presenti in assemblea anche dai tantissimi appassionati di ciclismo. Per la prima volta nelle Marche sono entrate due donne, ex atlete con trascorsi nelle categorie agonistiche dal passato specchiato, che hanno ringiovanito l'età media del consiglio. Un sentito ringraziamento alle neo elette Jenny Papetta e Sara Grifi che, dopo le esperienze dirigenziali nei comitati provinciali, si sono rese disponibili per affrontare questa inedita sfida a livello regionale. In questo mio terzo mandato consecutivo voglio ribadire che, come lo siamo stati nel passato, continueremo ad essere il consiglio di tutti per il bene del ciclismo. L’obiettivo è quello di ripagare la fiducia continuando a lavorare nell’interesse del movimento regionale in generale, senza fare distinzioni tra società, specialità o quant’altro ma tenendo una linea comune che salvaguardi tutto il movimento. Ci sarà molto da fare alla luce dell’emergenza Covid-19, bisogna reinventarsi per dialogare e per far crescere il sapere, oltre a creare l’armonia tra i tesserati e i dirigenti che è una necessità impellente”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-12-2020 alle 23:50 sul giornale del 17 dicembre 2020 - 178 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bF5L





logoEV
logoEV