Quantcast

Festival Pergolesi, spettacoli in streaming per le festività

3' di lettura 23/12/2020 - Per le feste si apre il sipario virtuale del Peegolesi.

Dopo aver trasmesso in streaming gratuito, nei mesi del lockdown, le opere di Giovanni Battista Pergolesi e di Gaspare Spontini sul proprio sito web, la Fondazione Pergolesi Spontini torna a regalare spettacoli al suo pubblico, via web. In questo periodo in cui i teatri sono ancora chiusi, per effetto delle misure di contenimento del coronavirus, dal 26 dicembre al 9 gennaio sarà programmata via streaming una mini rassegna di alcuni spettacolo andati in scena a Jesi e Maiolati Spontini nell’ambito dell’edizione 2020 del Festival Pergolesi Spontini.

Gli spettacoli saranno disponibili gratuitamente sul sito www.fondazionepergolesispontini.com/diretta-streaming/ per 48 ore.

Primo appuntamenti sabato 26 dicembre alle ore 21, con il cine-concerto “Buster Keaton”, rappresentato lo scorso 4 ottobre al Teatro Pergolesi di Jesi in prima esecuzione assoluta. Nel concerto, tre corti - One week (1920), The boat (1921) e Cops (1922) - interpretati e diretti dal maestro del cinema muto, rivivono in teatro su grande schermo e con nuove musiche eseguite dal vivo, appositamente scritte da tre compositori dei nostri giorni, Virginio Zoccatelli, Federico Biscione e Marco Attura. Dirige il concerto lo stesso Marco Attura, sul podio del Time Machine Ensemble. Tra il 1920 e 1923 Buster Keaton scrisse ed interpretò più di 20 cortometraggi di cui curò anche la regia insieme ad Eddie F. Cline, pellicole in cui l’artista dall’espressione stralunata e malinconica mostra una grandissima padronanza tecnica, ed un talento comico ed acrobatico senza pari. Nel cineconcerto del Festival, sono stati proposti “One week” (Una settimana), del 1920, “The boat” (La barca) del 1921, e “Cops” (Poliziotti) del 1922.

La rassegna streaming prosegue sabato 2 gennaio ore 21 con “L’incredibile storia di Lino e Viola”, spettacolo musicale andato in scena lo scorso 19 settembre, in prima assoluta, al Teatro Spontini di Maiolati. La produzione, realizzata da Fondazione Pergolesi Spontini e Atgtp Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata, nasce per avvicinare la musica classica al pubblico più giovane; con testi e regia di Simone Guerro, nuove musiche appositamente composte da Cristian Carrara, il quartetto d’archi del Time Machine Ensemble e l’attrice Daria Paoletta, racconta con fantasia la storia della nascita del violino. Nella narrazione l’attrice si perde nel tempo per cercare l’origine di questo strumento, scoprendo una storia fatta di boschi, di avventura, di una banda di suonatori erranti, del nulla che viaggia tra le note della musica, di una regina favolosa.

Sabato 9 gennaio ore 21, ancora un appuntamento via streaming: il concerto “Spontini Recital” tenuto il 25 settembre al Teatro di Maiolati Spontini. Cantano il soprano Lucia Conte e il basso Andrea Tabili, accompagnati dai giovani musicisti del Time Machine Ensemble, gruppo in residenza al Festival. In programma arie delle opere di Spontini “Li puntigli delle donne”, “La fuga in maschera”, “Le Metamorfosi di Pasquale”, “Julie, ou le pot del fleurs”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-12-2020 alle 11:48 sul giornale del 24 dicembre 2020 - 229 letture

In questo articolo si parla di teatro, jesi, spettacoli, fondazione pergolesi spontini, streaming, comunicato stampa, festival pergolesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bGSz





logoEV