Quantcast

Crisi di Governo: il premier Conte va dal Presidente Mattarella e assume l'interim del Ministero delle Politiche Agricole

1' di lettura 14/01/2021 - Giuseppe Conte non rassegna le dimissioni, assume l’interim dell’Agricoltura e informa il Presidente Mattarella che quanto prima si recherà in Parlamento per “l’indispensabile chiarimento” dopo le dimissioni della delegazione "renziana".

Questo, quanto riportato da una nota del Quirinale, dopo che il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, aveva ricevuto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. "Il presidente della Repubblica, - si legge nella nota - ha firmato il decreto con il quale, su proposta del presidente del Consiglio dei ministri, vengono accettate le dimissioni rassegnate dalla sen. Teresa Bellanova dalla carica di ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali – il relativo interim è stato assunto dal presidente del consiglio dei ministri -, dalla prof. Elena Bonetti dalla carica di ministro senza portafoglio e dall’on. Ivan Scalfarotto, sottosegretario di Stato”. Il premier Conte ha quindi “illustrato al presidente della Repubblica la situazione politica determinatasi a seguito di tali dimissioni ed ha rappresentato la volontà di promuovere in Parlamento l’indispensabile chiarimento politico mediante comunicazioni da rendere dinanzi alle Camere”. "Il presidente della Repubblica, - finalizza la nota - ha preso atto degli intendimenti così manifestati dal presidente del Consiglio dei ministri”.






Questo è un articolo pubblicato il 14-01-2021 alle 18:59 sul giornale del 15 gennaio 2021 - 219 letture

In questo articolo si parla di politica, roma, redazione, lazio, articolo, Antonello Staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bJrp





logoEV
logoEV