Quantcast

Jesi in Rima: anno nuovo, poesia nuova

marinella cimarelli 1' di lettura 15/01/2021 - L'anno 2021 è appena iniziato e Marinella Cimarelli - fresca di partecipazione alle iniziative per il Capodanno jesino - ci diletta con le sue rime, nella prima poesia dell'anno pubblicata per la rubrica Jesi in Rima...in attesa di tornare alla normalità!

ANNO NUOVO 2021
L'anno nòvo aggià è rivado
mango te ccorgi
fa' certi zompi,
el virus circola
sto' brutto mpestado
stai dendro casa
e quanto te rompi!
Te manga l'amici, porca paletta
la partida a carte
le beùde sincere,
già è tanto sci' vai
in bicigletta
o passeggi pel Corso
ch'è sempre 'n piacere.
Straginasse su e giù co' la mascherina
che te copre 'l naso
te ppanna l'occhiali
non te fa' respira'
ma per dirindina...
arvenirà i tempi normali?
Hi' vòja a spetta' giorni mijòri
paremo 'l semaforo
giallo roscio arancio',
già semo finidi
dendro l'Annali
arfamo la Storia...che parolo'!
Ce studierà i posteri impietosìdi
saprà dei Tamponi
dei Test e i Vaccini,
per quela òlta
sarà tutti Immuni
i sbàji nostri l'avrà guaridi!
Cel sapéamo che scappa fòri
ogni tanto qualco'
de Pestilenziale,
ma quessa è grossa
da dopo la guèra
dirìa ch’è n fenomeno “Paranormale”
E paramoce 'n po', c'è pogo da fa',
sarìa da mettese
le mutande de latta
intanto chi'
tra Ordinanze e Divieti
la gente diventa sempre più matta!






Questo è un articolo pubblicato il 15-01-2021 alle 14:23 sul giornale del 16 gennaio 2021 - 353 letture

In questo articolo si parla di cultura, redazione, poesie, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bJyz

Leggi gli altri articoli della rubrica Jesi in rima





logoEV