Quantcast

Lanuvio (RM), strage in una Rsa: 5 morti e 7 intossicati gravi. Probabile intossicazione da monossido di carbonio

1' di lettura 16/01/2021 - Cinque vittime, molto probabilmente causate dal monossido di carbonio, in una casa di riposo a Lanuvio nel comprensorio dei Colli albani. La struttura sanitaria della provincia romana, era stata recentemente riconvertita anche in Covid center.

Cinque anziani ospiti di Villa dei Diamanti sono stati ritrovati senza vita nelle prime ore della mattinata di sabato 16 gennaio dal personale che doveva accudirli. Altre cinque persone sono state trasporte in gravissime condizioni causate dall’intossicazione, al nosocomio dei Castelli di Ariccia. Due operatori sanitari della Rsa, (anche loro in condizioni disperate), sono stati trasportati al Policlinico Tor Vergata.

Le cinque vittime sono decedute nel sonno a causa delle esalazioni provenienti forse dall’impianto di riscaldamento. Sul posto sono intervenuti il personale medico dell'Ares 118 e i Vigili del Fuoco con speciali apparecchiature per il rilevamento di sostanze tossiche.






Questo è un articolo pubblicato il 16-01-2021 alle 11:30 sul giornale del 18 gennaio 2021 - 289 letture

In questo articolo si parla di cronaca, roma, redazione, lazio, articolo, Antonello Staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bJI2





logoEV