Quantcast

Appello dell'ANPI: “Uniamoci per salvare l’Italia”

2' di lettura 19/01/2021 - Il Coordinamento per la Democrazia Costituzionale delle Marche (CDC Marche) aderisce convintamente  all’Appello dell’ANPI Nazionale “Uniamoci per salvare l’Italia”, lanciato il 15/01/2021, che ha come obiettivo l’unità di tutte le persone favorevoli alla applicazione del programma politico,sociale ed economico indicato dalla Costituzione Italiana.

I valori della democrazia, dell’antifascismo, della solidarietà, della partecipazione, della pace, della difesa dei diritti umani e di una economia al servizio della società e della persona e non del solo profitto privato, sono la base su cui ricostruire una Italia più giusta che consegni ai cittadini, soprattutto alle giovani generazioni, gli insegnamenti del passato e la possibilità di realizzare un futuro che garantisca a ciascuno lo sviluppo delle proprie attitudini. Si tratta di applicare, nel suo senso più vero e pieno, il dettato del secondo comma dell’Art 3 della Costituzione: ”E’ compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e la eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese”.

Il CDC delle Marche accoglie e si unisce quindi ai Partiti e Movimenti politici (PD,M5S, PRC, PCI, Sinistra Italiana, Articolo 1, 6000 Sardine), ai sindacati nazionali (CGIL, CISL,UIL) e alle associazioni culturali, ricreative, democratiche, antifasciste e partigiane (ACLI, ANED; ANPPIA, ARCI, CDV, FIAP, FIUL, ARS, CUS, Art.21, Comitati Dossetti, Fondaz. CVL, Istituto A.Cervi, Libertà e Giustizia, Libera, Legambiente), che a livello nazionale hanno sottoscritto l’appello dell’ANPI, affinché il suo messaggio “si trasformi in una inedita, pacifica e potente mobilitazione nazionale” verso il cambiamento, sulla strada tracciata dalla Costituzione Italiana.



...

...






Questo è un articolo pubblicato il 19-01-2021 alle 20:54 sul giornale del 20 gennaio 2021 - 136 letture

In questo articolo si parla di Anpi Jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bKbf





logoEV