Quantcast

Coppia scomparsa a Bolzano: indagato per omicidio volontario il figlio

1' di lettura 19/01/2021 - Potrebbe esserci una svolta clamorosa nel giallo della scomparsa di Peter Neumair e Laura Perselli, i due pensionati bolzanini, ex insegnanti, di 63 e di 68 anni, svaniti nel nulla esattamente due settimane fa.

Forti sospetti si stanno addensando infatti, sul figlio della coppia, Benno, 30 anni, che è ora indagato per omicidio volontario e occultamento di cadavere. Nessuna misura cautelare però, è stata adottata al momento nei sui confronti. L'appartamento in via Castel Roncolo (lussuosa zona di Bolzano), nel quale i coniugi vivevano con il figlio Benno, è stato posto sotto sequestro su ordine dei Pm Igor Secco e Federica Iovene che conducono l'indagine. Il racconto di Benno Neumair, che fu il primo a lanciare l'allarme per la scomparsa dei genitori, non ha convinto gli inquirenti. I carabinieri del Ris stanno perquisendo con rigorosa minuzia l'appartamento a caccia di elementi utili per giungere alla verità.

Intanto, continuano le ricerche dei due ex insegnanti scomparsi la sera del 4 gennaio. Ricerche (a cui partecipano anche cani molecolari, gommoni per setacciare i corsi d’acqua, elicotteri e droni), che negli ultimi giorni sono state concentrate soprattutto da ponte Resia sull’Isarco e poi sull’Adige fino alla diga di Mori, in Trentino.






Questo è un articolo pubblicato il 19-01-2021 alle 10:57 sul giornale del 20 gennaio 2021 - 304 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bJ5N





logoEV