Quantcast

Lupini (M5S) “Educazione all’affettività e educazione sessuale consapevole, la Regione ha ascoltato le sofferenze dei ragazzi”

2' di lettura 21/01/2021 - Dopo settimane di scontri feroci sull’aborto, il Consiglio Regionale delle Marche cerca di voltare pagina: lo scorso 19 gennaio è stata infatti approvata all’unanimità una mozione per rilanciare l’educazione all’affettività e l’educazione sessuale consapevole, anche sfruttando la didattica a distanza.

“Spiegare il preservativo o la pillola è solo l'inizio: dobbiamo educare i nostri ragazzi (e educare anche noi stessi) alla consapevolezza, al rispetto dell’altro, del proprio corpo e dei propri sentimenti -commenta Simona Lupini (Movimento 5 Stelle), presentatrice della mozione - Sarebbe stato surreale mettere in discussione la legge 194 dopo oltre 40 anni: confrontandoci con genitori, insegnanti e operatori, ci siamo trovati tutti d’accordo sulla necessità di rafforzare la prevenzione”.

La proposta, emendata dopo un confronto in Aula con la Giunta, coinvolgerà le scuole marchigiane in iniziative online e offline, rivolte a insegnanti, ragazzi e genitori: nelle Marche in zona arancione che cercano di avvicinarsi a una faticosa normalità, con il ritorno a scuola previsto per lunedì 25 gennaio,l’obiettivo è anche sanare alcune delle ferite di questi mesi di COVID-19. “I giovani sono vittime che non si lamentano, ma l’isolamento forzato di questi mesi ha lasciato il segno: c’è un’impennata dei disturbi del sonno, dell’ansia, della depressione, dell’autolesionismo e dell’alcolismo tra i ragazzi - sottolinea la Lupini - Ora avremo uno strumento concreto, di ascolto, di consapevolezza e di terapia, per aiutare giovani, famiglie e docenti a gestire questa situazione.”

Un primo passo, per la consigliera pentastellata, che è già al lavoro su nuove proposte per rispondere all’emergenza psicologica e sociale determinata dalla pandemia: “Nella discussione in Consiglio, finalmente, si è parlato dei consultori lasciati a sè stessi, della rete dell’aiuto, del fatto che i ragazzi hanno perso completamente la possibilità di incontrarsi e amarsi: continuerò a battermi per dare una risposta al disagio dei giovani. Come abbiamo creato dei ristori per le attività colpite dal COVID, così dovremo ristorare i ragazzi da quest’anno di sofferenza psicologica e di assenza di relazioni”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-01-2021 alle 12:16 sul giornale del 22 gennaio 2021 - 141 letture

In questo articolo si parla di politica, Movimento 5 Stelle, M5S, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bKuS