Quantcast

Operazione "Marche Sicure": l'aggiornamento dello screening di giovedì 21 gennaio

 screening di massa di Marche sicure 4' di lettura 21/01/2021 - Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che l'operazione di screening "MARCHE SICURE" nella giornata di mercoledì 20 gennaio 2021 nella località dell'Area Vasta 5 (Castignano e Castel di Lama) ha registrato un'adesione di 2091 persone con 7 soggetti positivi.

Nell'Area Vasta 1 (località di Orciano di Terre Roveresche, Serrungarina di Colli al Metauro, Gradara e Montecchio di Vallefoglia) si sono sottoposte al test 697 persone con 14 casi rilevati positivi. Nell'Area Vasta 3 (località di Recanati) hanno aderito 1496 persone con 3 casi positivi. Nella località dell'Area Vasta 2 (Falconara Marittima) sono stati realizzati 2429 test con 4 casi positivi.

Complessivamente dall'inizio del programma 'Marche Sicure', avviato dalla Regione Marche per il controllo della diffusione e il tracciamento dell’epidemia da SARS-CoV-2 e l’individuazione degli asintomatici positivi, hanno aderito 184.207 persone. Sono stati riscontrati 1006 casi positivi. In totale la percentuale di positività è pari allo 0,5%. I casi positivi rilevati sono stati sottoposti al tampone molecolare.

Prosegue e terminerà a fine mese lo screening della popolazione di tutti i Comuni dell'Area Vasta 5 (esclusi Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto dove si è già svolto). Secondo il calendario disponibile sul sito della Regione Marche potranno effettuare il tampone gratuito anti Covid-19 tutti gli abitanti di Castel Di Lama, Appignano del Tronto, Offida, Spinetoli, Colli del Tronto, Castorano, Monteprandone, Monsampolo del Tronto, Acquaviva Picena, Ripatransone, Cossignano, Montefiore dell'Aso, Carassai e Montalto delle Marche.

Continua fino a giovedì 21 gennaio lo screening di massa per i comuni di Colli al Metauro, Mondavio, Montefelcino, Monteporzio, Terre Roveresche, Gabicce Mare, Gradara, Montelabbate, Tavullia, Vallefoglia, Petriano e Montecalvo in Foglia. Sono previsti quattro siti di indagine dove potranno recarsi gli abitanti di tutti i paesi coinvolti.

Terminerà venerdì 22 gennaio l'operazione di screening di massa "Marche Sicure" riguarderà anche Recanati e l’ambito di riferimento. Il tampone nasofaringeo gratuito potrà essere effettuato dalle 8 alle 20 nel Centro polisportivo in via Aldo Moro da tutti gli abitanti di Recanati, Porto Recanati, Potenza Picena, Montelupone, Montefano e Montecassiano.

Prosegue lo screening della popolazione dell’Area Vasta 2 di Asur Marche. Possono effettuare il tampone nasofaringeo rapido gli abitanti dei 23 comuni dei distretti di Jesi-Cingoli e Falconara Marittima. Nelle giornate di giovedì 21 e venerdì 22 gennaio – dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.30 – potranno sottoporsi al tampone i cittadini dei comuni di Falconara Marittima, Camerata Picena, Chiaravalle, Montemarciano e Monte San Vito. Verrà effettuato presso il Palasport Badiali (Via dello Stadio - Falconara Marittima).

Da sabato 23 a mercoledì 27 gennaio, sono chiamati ad effettuare il tampone nasofaringeo rapido - su base volontaria e gratuitamente - gli abitanti dei Comuni di Isola del Piano, Sant’Ippolito, Fossombrone, Fratte Rosa, San Lorenzo in Campo e Pergola - afferenti al Distretto Sanitario di Fano - e dei Comuni di Frontone, Serra Sant’Abbondio, Acqualagna, Cagli, Cantiano, Piobbico, Apecchio, Fermignano, Urbania, Peglio, Borgo Pace, Mercatello sul Metauro e Sant’Angelo in Vado - afferenti al Distretto Sanitario di Urbino -. Sono previsti sei siti di indagine in cui confluiscono gli abitanti di tutti i comuni coinvolti.

Da domenica 24 a martedì 26 gennaio dalle ore 8:00 alle ore 20:00 toccherà a Castelraimondo. Il test sarà effettuato al Lanciano Forum ed è riservato ai residenti nei Comuni degli Ambiti Sociali 17 e 18: Bolognola, Camerino, Castelraimondo, Castelsantangelo sul Nera, Esanatoglia, Fiastra, Fiuminata, Gagliole, Matelica, Monte Cavallo, Muccia, Pieve Torina, Pioraco, San Severino Marche, Sefro, Serravalle di Chienti, Ussita, Valfornace e Visso.

Lunedì 25 e martedì 26 gennaio i residenti dell’Ambito 18 di Pieve Torina, Fiastra, Monte Cavallo, Muccia, Serravalle di Chienti, Ussita, Valfornace e Visso potranno effettuare lo screening anche a Pieve Torina nella sede del Poliambulatorio in località Caselle dalle 14 alle 20.

Inoltre tutti gli studenti, insegnanti e personale scolastico ATA possono recarsi nei punti già operativi sul territorio regionale dello screening “Marche Sicure” per effettuare i tamponi rapidi prima e durante il rientro in presenza nelle scuole superiori.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-01-2021 alle 15:39 sul giornale del 22 gennaio 2021 - 174 letture

In questo articolo si parla di cronaca, regione marche, comunicato stampa, covid, screening di massa, marche sicure, tamponi gratuti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bKwp





logoEV
logoEV