Quantcast

Pallavolo: la Clementina Castelbellino-Moie torna in campo, primo hurrà di stagione contro Cesena

La clementina castelbellino moie 3' di lettura 25/01/2021 - Era il 23 Febbraio 2020, 16° giornata e il campionato nazionale di serie B1 chiudeva i battenti a causa della pandemia Covid-19. Battenti.

Esattamente 11 mesi dopo, ancora in piena pandemia, che però tentiamo di gestire, si riparte.

Molte cose sono cambiate, sportivamente parlando, soprattutto in Vallesina e nelle vicinanze: Moie e Castelbellino si sono unite formando la Clementina 2020 Volley, Pieralisi Jesi ha acquisito i diritti di B1 e Lardini Filottrano, lasciato l’Olimpo della serie A1, si presenta al via della B con una formazione di giovanissime.

La Battistelli-Termofoegia e la Angelini Cesena si ritrovano di fronte in questa prima di campionato al PalaMartarelli di Caastelbellino

La situazione è surreale, tribune vuote, echi che diventano assordanti e rimbombi assurdi ad ogni colpo sulla palla. Ma bisogna farci l’abitudine ed in fretta, perché lo sport è terribilmente impietoso e non ammette distrazioni.

Non poteva essere diversamente, si parte con la tensione a mille, certamente più dalle parti delle esine e Cesena ne approfitta per tentare la fuga. Basta poco alle clementine per recuperare e sorpassare dopo la metà del set con una serie di 11 battute consecutive di Alessandra Vidi che scava un solco profondo tra le due formazioni, 22/13. Ormai il parziale è in mano alle marchigiane che chiudono con una bella fast di Sofia Cerini, 25/17 e 1 a 0.

Nel secondo parziale le marchigiane partono subito forte, approfittano dei molti errori delle cesenati. Dopo l’11/10 Gatto & c. si distendono e macinano gioco e punti lasciando alle avversarie solamente le briciole. Chiude ancora Cerini, questa volta con uno splendido muro sul primo tempo della Brunella, 25/13.

Il terzo parziale è quello più combattuto perché le romagnole cominciano a giocare una buona pallavolo fatta di muri (6), di attente difese e ficcanti contrattacchi. Diventa oltremodo difficile per le ragazze di mister Secchi trovare il terreno avversario, e la partita si fa più combattuta ed incerta. Ci vogliono due muri ed un attacco di Rebeka Fucka, un’altro muro di Eleonora Gatto e due attacchi di Alessandra Vidi per dare slancio alla definitiva volata delle esine, che da qui in avanti cambiano marcia e raggiungono facilmente il traguardo del set e dell’intero incontro, 25/20 e 3 a 0.

Battistelli Termoforgia Clementina 2020 Volley – Elettromeccanica Angelini Cesena: 3-0 (25-17, 25-13, 25-20)

Clementina: Gotti 8, Fucka 8, Cerini 4, Vidi 6, Castellucci 16, Gatto 6, Bruno (L), Cardoni, Zannini. N.e. Fedeli, Fastellini, Leonardi. All. Secchi

Cesena: Altini 10, Gennari 4, Moltrasio 2, Brumat 10, Polletta 8, Calisesi (L), Grassi 2, Maestri, Spadazzi. N.e. Zuffi, Gennari, Conficconi. All. Simoncelli

MVP: Alessia Castellucci

Luca Secchi:” L’importante sono i tre punti che ci fanno piacere, ma non è stata una bellissima partita come è normale che fosse, per il nervosismo che attanagliava entrambe le squadre. Ne sono venuti fuori troppi errori da entrambe le parti, ma ampiamente comprensibili. Stasera era onestamente difficile vedere un bel gioco dopo tanto tempo di assenza dal vero agonismo. Mi sono piaciute le mie ragazze su alcuni fondamentali, su altri meno. Ad esempio abbiamo subito troppi muri, perché siamo stati troppo frettolosi nella scelta dei colpi e nella distribuzione del gioco. Il fondamentale di difesa questa sera mi è piaciuto molto.”


da Clementina Volley - Castelbellino Moie







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-01-2021 alle 10:08 sul giornale del 26 gennaio 2021 - 199 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, comunicato stampa, Clementina Volley, Castelbellino Moie, clementina castelbellino moie

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bKYy





logoEV