Quantcast

Fano: Le pompe idrovore non bastano: peschereccio in avaria finisce sul fondale

1' di lettura 26/01/2021 - È rientrato da una battuta di pesca, e appena raggiunto il porto ha allertato la capitaneria. Perché - per via di una falla - la sua imbarcazione si stava riempiendo d’acqua. E non c’era di certo tempo da perdere.

Brutta disavventura per il proprietario di un natante in avaria nella notte tra lunedì e martedì. Erano circa le 4 quando l’uomo ha avvisato la capitaneria di Fano per comunicare che il suo peschereccio stava continuando a imbarcare acqua anche dalla banchina.

Sul posto i vigili del fuoco, che hanno cercato di evitare l’affondamento utilizzando delle pompe idrovore. Ma non è bastato. L’imbarcazione ha finito per poggiarsi sul fondale.

Per le tue segnalazioni, per ascoltare il nuovo radiogiornale e per restare sempre aggiornato iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 26-01-2021 alle 20:22 sul giornale del 27 gennaio 2021 - 119 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, articolo, peschereccio affondato, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bLf9