Quantcast

Il Teatro Pergolesi protagonista del nuovo progetto tra lirica e cinema della Fondazione

1' di lettura 05/02/2021 - “Manca davvero poco… il lavoro di post-produzione del nostro nuovo prodotto audio-visivo è quasi terminato! Stiamo giusto pensando ad una sigla adatta…  anch’essa originale, divertente e surreale con @subwaylab e @benito leonori.”

Attraverso i suoi canali social, la Fondazione Pergolesi Spontini anticipa che presto vedrà la luce il suo nuovo prodotto audio-visivo, tra lirica e cinema, girato le scorse settimane al Teatro Pergolesi di Jesi, in collaborazione con SubwayLab, e che vede protagonisti l’attore romano Giovanni Scifoni, volto noto della tv e del teatro, artista dai mille talenti che sui social intrattiene i suoi fan con video irresistibili, e due cantanti lirici, il soprano Lucia Conte e il baritono Giacomo Medici.

Con loro, anche, il maestro accompagnatore Carlo Morganti, dietro le quinte (ma non solo dietro le quinte) le preziose maestranze tecniche del Teatro Pergolesi.

Firma la sceneggiatura Stefano Valanzuolo, da un’idea di Cristian Carrara. La regia è di Andrea Antolini, Diego Morresi e Alessandro Tarabelli, fotografia di Diego Morresi, supervisione scenografica a cura di Benito Leonori, operatore e capo macchinista Leonardo Martellini.

Si tratta di una narrazione originale, divertente e surreale, sviluppata con una metodologia tutta nuova, e che svela al pubblico, in una sequenza fitta e sostenuta di accadimenti, i luoghi, anche quelli più nascosti, del “Pergolesi”, ed i molti riti e mestieri del teatro.

Con la musica che scandisce i ritmi del racconto, e che diventa colonna sonora di un hellzapoppin scoppiettante, sospeso tra video e palcoscenico.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-02-2021 alle 14:52 sul giornale del 06 febbraio 2021 - 162 letture

In questo articolo si parla di teatro, jesi, spettacoli, fondazione pergolesi spontini, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bMHA





logoEV
logoEV