Quantcast

S. Paolo: la scuola si illumina di blu per dire no al bullismo

1' di lettura 06/02/2021 - L’Amministrazione comunale di San Paolo di Jesi si unisce al progetto “Siamo Pari”  promosso dall’Istituto comprensivo “B. Gigli”  e dell’Amministrazione Comunale,  iniziativa  a prevenzione e contrasto dei fenomeni di bullismo e cyberbullismo.

Per la “settimana contro il bullismo”, dal 1 al 7 febbraio, tutti gli accessi all’edificio scolastico “L. SCUPPA” sono illuminati di blu, color simbolo dell’anti-bullismo, Inoltre venerdì 5 febbraio gli studenti del plesso vestiti di blu hanno manifestato attivamente la propria contrarietà al bullismo con un momento di partecipazione e canto davanti l’ingresso del plesso L. Scuppa

Il Sindaco Sandro Barcaglioni ringrazia l’Assessore all’Istruzione Laura Ceccarelli per il coordinamento dell’iniziativa, le insegnati della Primaria e tutti i ragazzi del plesso: “Ho voluto presenziare indossando la fascia tricolore per far capire ai ragazzi la vicinanza delle istituzioni contro un fenomeno che opprime la libertà di coloro che vengono presi di mira nei modi più assurdi”

Molto bello lo slogan ideato dagli studenti per l’iniziativa: “DEVO ESSERE PROTETTO DA CHI MI TRATTA MALE, IL MIO CUORE NON DEVE ESSERE RINCHIUSO DA CHI MI VUOLE ESCLUSO. ABBASSO IL BULLISMO”








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-02-2021 alle 14:26 sul giornale del 08 febbraio 2021 - 191 letture

In questo articolo si parla di attualità, Comune di San Paolo di Jesi, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bMRI





logoEV
logoEV