Quantcast

Fermo: Civile Società a Porto San Giorgio. Il Centro Polifunzionale e la Ludoteca: risposte ai giovani e alle famiglie

3' di lettura 25/02/2021 - A Porto San Giorgio, da settembre 2020, sono ripartiti i servizi rivolti ai giovani e alle famiglie, il Centro Polifunzionale Giovanile e la Ludoteca “Gli amici di Lucignolo”, gestiti dalla Cooperativa Sociale Il Faro per conto dell’Amministrazione comunale, con il coordinamento di Manuela Gaspari.

Il Centro Polifunzionale Giovanile è aperto dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 19 e si trova all’interno del Cortile delle Magnolie e accoglie in media, giornalmente, dieci ragazzi dai 12 anni in su che vengono supportati, nella prima parte del pomeriggio, nelle attività didattiche, e svolgono attività ricreative e di socializzazione nella seconda parte della giornata, grazie al supporto degli educatori Andrea e Denise.

Alla base del servizio, totalmente gratuito, c’è una stretta collaborazione in rete con l’ISC Nardi, partner anche di due importanti progettualità “G.O.A.L.S. e N.O.I.” della Cooperativa Il Faro, e i servizi sociali del comune i quali invitano le famiglie a partecipare alle attività del Centro. Ad oggi, ci sono più di dieci richieste da parte di ragazzi che vorrebbero partecipare, ma al momento le norme anti Covid -19 non ne permettono l’inserimento.

Diverse le attività di socializzazione che sono state proposte: tra queste un laboratorio di street art condotto dall’artista sangiorgese Francesco Valeri, in arte Frajambo, con il quale i ragazzi del Centro hanno realizzato un murales all’interno della struttura.

Attivo anche uno sportello di ascolto psicologico rivolto sia ai ragazzi che alle famiglie, per discutere e analizzare insieme le problematiche adolescenziali. Per questo sono in programma anche Gruppi di Parola dove i ragazzi possono discutere su tematiche per loro rilevanti alla presenza di operatori formati che cercheranno di valorizzare i messaggi positivi sviluppando così empatia ed emozioni.

Si sta inoltre lavorando per far crescere uno sportello di orientamento e promozione della rete dei servizi e attività per le famiglie e i minori, potenziando l’apertura verso altre associazioni di carattere culturale e/o sportivo, in modo che la famiglia possa meglio orientarsi nelle proposte da offrire ai propri figli.

La Ludoteca comunale “Gli amici di Lucignolo”, che si trova in via Marsala, 19, è un servizio gratuito aperto dal lunedì al venerdì dalle 16.30 alle 19.30. La mission è quella di potenziare le possibilità di socializzazione per i bambini di età compresa tra i 3 e i 12 anni in questo periodo di grande difficoltà causate dal Covid - 19.

Le educatrici Chiara ed Eleonora organizzano laboratori tematici che hanno la finalità di stimolare la curiosità dei bambini attraverso attività ludico ricreative. In programma per questo periodo c’è la presentazione ai piccoli utenti della realtà locale come la “Junior band”: la banda giovanile sangiorgese.

Sempre su questo binario, a marzo verrà proposto, in collaborazione con il prof. Ettore Fedeli, il programma “The Big Five - L'educazione sensoriale come parte integrante dell'educazione artistica e scientifica”, che insiste sull’assoluta rilevanza del fatto che è solo attraverso i nostri sensi e il nostro corpo che entriamo in con-tatto con gli oggetti dell’ambiente in cui viviamo, imparando a compiere gesti e azioni che tengano conto delle loro caratteristiche fisiche e dei limiti e vincoli del nostro stesso organismo.

Il vice sindaco e assessore Francesco Tota Gramegna ha espresso soddisfazione «per il grande lavoro di rete fatto e di quello in corso». «Il potenziamento dei servizi in rete, ha spiegato in un recente incontro, nasce dalla volontà di essere sempre più vicini ai bisogni delle famiglie e del territorio, soprattutto in questo momento di grandi difficoltà. Anche per questo, l’amministrazione comunale ha fatto in modo di inserire nella rete le istituzioni scolastiche, il ricreatorio San Giorgio e il Ricreatorio Don Bosco. Le attività svolte dalla Cooperativa Il Faro e da tutti gli altri soggetti impegnati nelle attività pomeridiane sono sempre proseguite in sicurezza grazie alla professionalità di tutti gli attori coinvolti: adulti e minori».






adolfo leoni


Questo è un articolo pubblicato il 25-02-2021 alle 09:14 sul giornale del 26 febbraio 2021 - 122 letture

In questo articolo si parla di cronaca, porto san giorgio, ludoteca, adolfo leoni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bPRU





logoEV