Quantcast

Cultura e innovazione degli anni ‘90

3' di lettura 01/03/2021 - Ogni epoca ha avuto un susseguirsi di mode, culture, musica che hanno segnato i vari periodi storici. Il ‘900 è stato il secolo padre del progresso, che ha permesso di entrare a contatto con innovazioni sempre più all’avanguardia, soprattutto dal punto di vista scientifico, ma anche con maggior liberalizzazione e diritti per le donne e per le minoranze, che per anni si erano battute al fine di poter avere un ruolo dignitoso all’interno della società.

Ogni decennio del ‘900 si è composto di eventi storici molto importanti, come ad esempio le due Guerre Mondiali, l’assassinio di Kennedy, il viaggio sulla Luna, e molti altri eventi memorabili che hanno fatto la storia.

Ma non solo a livello politico, anche a livello socioculturale ogni decennio è stato caratterizzato da precise caratteristiche che spaziano dal modo di vestire, ai vari generi musicali, fino ad arrivare alle mode più bizzarre.

Ad esempio gli anni ‘60 sono stati l’inizio dell’insorgere dei giovani all’interno della società con varie proteste di universitari e studenti, gli anni ‘70 sono stati gli anni che hanno visto far cadere nel tunnel della droga migliaia di giovani intenti a voler fuggire dai problemi della vita ma condannandosi, specialmente in USA, soprattutto durante uno dei più famosi eventi musicali dell’epoca, Woodstock.

Gli anni ‘80, invece, sono stati caratterizzati soprattutto dalle mode bizzarre fatte di capi coloratissimi e pettinature cotonate e stravaganti, spesso copiate dagli idoli musicali di quell’epoca come per esempio Madonna.

L’ultimo decennio del secolo scorso sono stati gli anni ‘90, che hanno aperto le porte a diverse novità che ancora ad oggi fanno parte del nostro quotidiano, anche se in maniera più evoluta.

Possiamo dire che gli anni ‘90 sono considerati gli anni della digitalizzazione, che hanno portato i giovani e non solo ad entrare in contatto con oggetti totalmente nuovi, ma di cui col passare del tempo non si è più potuto fare a meno.

Primo tra tutti sicuramente il computer, inizialmente in versione fissa con il case PC, monitor e mouse da assemblare, che ha portato il pubblico ad entrare in contatto per la prima volta con il mondo dell’informatica in maniera diretta attraverso la conoscenza dei primi sistemi operativi Windows.

Un altro elemento fondamentale per questo decennio è stato il cellulare (o telefonino) che ha permesso alle persone di essere costantemente in contatto in maniera sempre più diretta ed immediata grazie all’introduzione dell’istant messaging.

A livello musicale gli anni ‘90 hanno visto l’insorgere nuovi generi dai toni elettronici come ad esempio la Dance, suonata principalmente nelle discoteche, ma anche generi come il Grunge, il Rap, l’Indie o l’Hip Hop portando al successo decine di artisti emergenti come i Daft Punk, Jay Z, 2Pac, Nirvana, ma anche artisti italiani conosciuti in tutto il mondo come gli Eiffel 65.

La generazione che più a cuore questo decennio è sicuramente quella dei millennials, figlia di questo periodo, che è cresciuta in compagnia non solo di musica nuova e nuovi dispositivi, ma anche attraverso il cinema d’animazione o i vari cartoni animati trasmessi sulle varie emittenti televisive come i più famosi Dragon Ball e Rossana.

Ogni generazione porta nel cuore ciò con il quale è cresciuto, ricordando gli elementi che hanno accompagnato tutte le fasi della nostra vita.

Quali sono i ricordi più vividi della vostra generazione?






Questo è un articolo pubblicato il 01-03-2021 alle 19:24 sul giornale del 01 marzo 2021 - 4 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bQxR





logoEV