Quantcast

Jesi: La campionessa di scherma Giovanna Trillini eletta nel consiglio federale FIS

Giivanna Trillini 2' di lettura 01/03/2021 - Dopo il rinnovo dei vertici della Scherma Italiana la campionessa jesina affiancherà il neoeletto Presidente Azzi in rappresentanza dei tecnici.

La pluricampionessa mondiale Giovanna Trillini, quattro volte medaglia d’oro alle Olimpiadi, è stata eletta, ieri, tra i membri del Consiglio Federale della F.I.S. che resterà in carica fino al 2024.

In occasione dell’assemblea elettiva che ha scelto Paolo Azzi come successore di Giorgio Scarso, per 16 anni alla presidenza nazionale, i delegati riuniti a Roma presso l’Auditorium Parco della Musica, hanno votato anche per il rinnovo delle altre cariche della Federazione Italiana Scherma.

Giovanna Trillini, in rappresentanza dei tecnici, ha totalizzato circa il 74,42% dei voti totali (32 preferenze) superando Massimo Bertacchini che si è fermato al 25,58%.

La fiorettista jesina della scuola di Ezio Triccoli, attualmente nello staff tecnico della Nazionale femminile, affiancherà Valerio Aspromonte e Rossana Pasquino, eletti in quota atleti e Maurizio Randazzo, Vincenzo De Bartolomeo, Alberto Ancarani, Joelle Rosanna Piccinino, Matteo Autuori, Sebastiano Manzoni e Guido Di Guida, in rappresentanza degli affiliati.

Giovanna Trillini vanta un ragguardevole palmarès di successi internazionali: 8 medaglie olimpiche, 4 d’oro, 1 d'argento, 3 di bronzo. Ad Atlanta è stata la portabandiera della comitiva azzurra, in occasione della Cerimonia d’apertura dei giochi.

I successi ai Campionati del Mondo cominciano con l'argento a squadre nel 1986 a Sofia e si protraggono fino al 2006, con la conquista di 19 medaglie mondiali, di cui 9 d'oro, 2 individuali e 7 a squadre. Ha vinto quattro volte la Coppa del Mondo, con 39 successi di tappa.

Soddisfazione è stata espressa da Stefano Angelelli, Presidente Comitato Regionale F.I.S. Marche per cui “Giovanna con la sua impareggiabile esperienza saprà dare un fortissimo contributo, sia tecnico che umano, alla crescita del movimento schermistico italiano. Voglio esprimerle a nome di tutta la Scherma marchigiana le più grandi felicitazioni per il prestigioso traguardo raggiunto e un grosso in bocca al lupo per questa nuova entusiasmante avventura”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-03-2021 alle 14:22 sul giornale del 02 marzo 2021 - 140 letture

In questo articolo si parla di attualità, federazione italiana scherma, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bQq0





logoEV