Quantcast

Covid, Morani: "Situazione gravissima nelle Marche, da Acquaroli propaganda e caos"

alessia morani| 1' di lettura 04/03/2021 - "La situazione nelle Marche è gravissima: i contagi oggi sono 919 e il rapporto positivi/testati è arrivato al 23,3%. Abbiamo chiesto da tempo alla giunta Acquaroli più coraggio nelle decisioni e provvedimenti seri e rigorosi. Il risultato della indecisione del presidente e della sua giunta è purtroppo sotto gli occhi di tutti. Ancora le Marche non hanno sottoscritto a differenza delle altre regioni un accordo con i medici di medicina generale per le vaccinazioni (speriamo oggi sia la volta buona).

Si è perso tempo prezioso per fare un inutile screening di massa invece di organizzare le vaccinazioni che sono molto indietro e nel caos più totale". Lo scrive su Facebook Alessia Morani, deputata del Pd.

"In Toscana - sottolinea - oggi partono le vaccinazioni per i disabili gravi e gravissimi mentre nelle Marche non si sa quando si potranno effettuare. L’Emilia Romagna ha messo a disposizione le unità mobili per vaccinare gli anziani che non possono recarsi nei centri vaccinali mentre nelle Marche ancora mancano anche solo le istruzioni/informazioni per chi non può spostarsi. Servono Covid hotel in tutta la regione per fermare i contagi nelle famiglie. Insomma, servono un presidente della regione e una giunta che prendano le giuste decisioni nei tempi opportuni. Con la propaganda non si governa. Per fare opposizione va bene, ma ai marchigiani oggi servono decisioni e programmazione.
Poveri noi", conclude Morani.


da On. Alessia Morani
Deputata Partito Democratico





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-03-2021 alle 11:33 sul giornale del 05 marzo 2021 - 1558 letture

In questo articolo si parla di attualità, Alessia Morani, onorevole, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bQ1e





logoEV