contatori statistiche

Ventilazione nelle aule, stanziati 150milioni dal Governo. Acquaroli: "Nelle Marche già programmato per la sicurezza delle scuole"

francesco acquaroli 2' di lettura 26/03/2021 - Nella nostra regione si era appena chiusa l’istruttoria del bando regionale per i contributi all’acquisto e all’installazione, in favore di Comuni e Province marchigiane, degli impianti di ventilazione meccanica, quando è arrivata la notizia nazionale.

“Grande soddisfazione – sottolinea il Presidente Francesco Acquaroli - per la notizia che dei 300 milioni di euro previsti dal Dl Sostegno del Governo a favore della scuola, ben 150 sono destinati alla salubrità dell'aria all'interno degli istituti scolastici. Si parla di depuratori d’aria e impianti di ventilazione meccanica, gli stessi impianti per i quali la Regione Marche, il 18 gennaio scorso, ha lanciato un progetto organico, stanziando risorse proprie e stilando una graduatoria, prima Regione in Italia, con un bando chiuso in tempi record, che ha visto una grande partecipazione di Comuni e Province”.

L’annuncio del Governo giunge proprio all’indomani della chiusura dell’istruttoria del bando regionale delle Marche per i contributi all’acquisto e all’installazione, in favore di Comuni e Province marchigiane, degli impianti di ventilazione meccanica finalizzati a garantire la qualità dell’aria nelle aule scolastiche. “Una splendida notizia - aggiunge l’Assessore Francesco Baldelli, che ha anche la delega all’Edilizia Scolastica - che testimonia come la scelta della Giunta Acquaroli andava e va nella giusta direzione. Ossia quella di non rincorrere il virus con provvedimenti spot, ma di intervenire con soluzioni strutturali per contrastare la diffusione del Covid-19 in ambienti dove ragazzi ed operatori scolastici trascorrono insieme molte ore al giorno. Questi impianti – aggiunge – serviranno anche in futuro, quando la pandemia attenuerà la sua morsa, per contrastare il diffondersi dei virus influenzali, oltre che per migliorare la qualità dell’aria e la salubrità degli ambienti scolastici. È il Modello Marche quello che oggi viene riconosciuto, con la giusta decisione governativa, nelle scuole di tutta Italia”.

Appena lo Stato trasferirà alle Regioni le risorse di cui ha annunciato lo stanziamento, le Marche, che hanno una graduatoria regionale già pronta, potranno sin da subito garantire la salubrità dell’aria nelle 3027 aule scolastiche dei 335 istituti presenti nella stessa graduatoria.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-03-2021 alle 18:20 sul giornale del 27 marzo 2021 - 307 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, francesco acquaroli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bUFF





logoEV
logoEV
qrcode