Quantcast

Giovane ritrovato, non era tornato a casa e i genitori hanno dato l'allarme

carabinieri 1' di lettura 31/03/2021 - I Carabinieri hanno setacciato la Vallesina e dopo poco lo hanno assicurato ai suoi genitori.

I Carabinieri della Compagnia di Jesi, nella scorsa nottata ha assicurato la vita di un giovane che, disorientato, non aveva fatto rientro presso la propria abitazione. I genitori, preoccupati, hanno dato l'allarme al 112 così tutte le pattuglie dei Carabinieri disponibili sul territorio si sono messe alla ricerca. La Stazione di Castelplanio unitamente alla Radiomobile e la Stazione di Montecarotto, a seguito di mirati accertamenti svolti per la ricerca di persone scomparse, verso le 22.00 è riuscita a localizzare il ragazzo e ad assicurarlo alla propria famiglia. Le ricerche sono durate poco, circa un'ora e mezza, i militari, disposti in più punti del territorio della vallesina, sono riusciti a portare a termine la missione con successo.

Continuerà il massimo impegno sul territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Jesi per garantire, nel limite del possibile, la sicurezza alla cittadinanza.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 31-03-2021 alle 22:08 sul giornale del 01 aprile 2021 - 834 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bVrR