Quantcast

Vertenza Elica, Fratelli d'Italia al fianco dei lavoratori

1' di lettura 02/04/2021 - Da circa ventiquattro ore il Coordinamento unitario del gruppo Elica ha annunciato la delocalizzazione di una consistente fetta della propria produzione attualmente in Italia, che porterebbe alla chiusura dello stabilimento di Cerreto D’Esi e al forte ridimensionamento dello stabilimento di Mergo per un totale di oltre 400 esuberi.

La decisione annunciata avrebbe conseguenze inimmaginabili per il tessuto socio-economico di una parte del nostro territorio il cui introito produttivo è già da anni in netta flessione, andando a coinvolgere anche un nutrito indotto di piccoli artigiani.

I componenti del neocostituito Circolo Territoriale Fratelli d’Italia Alta Vallesina coordinati dal Presidente provinciale Stefano Benvenuti Gostoli, a cui si uniscono i consiglieri regionali Carlo Ciccioli e Marco Ausili e il dirigente nazionale del partito Giovanni Zinni, stanno in queste ore monitorando la situazione, supportando il Presidente regionale Francesco Acquaroli nel delicato compito di riunire intorno ad un tavolo l’azienda e le e parti sociali.

Gli esponenti del partito esprimono la loro più sincera solidarietà a tutti i lavoratori interessati dalla decisione, rimarcando l’assoluta necessità che il dato occupazionale venga mantenuto stabile in una Regione già fortemente provata dalla crisi.


da Fratelli D’Italia Alta Vallesina





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-04-2021 alle 04:19 sul giornale del 03 aprile 2021 - 230 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bVEN