Quantcast

Roberto Mancini nuovo testimonial delle Marche: “Per me un onore, come essere stato nominato CT della nazionale”

3' di lettura 15/04/2021 - Il CT della Nazionale Roberto Mancini è stato presentato nel primo pomeriggio di mercoledì in conferenza stampa come il volto della nuova campagna di promozione delle Marche. Acquaroli: “Una testimonianza che dà immagine all'estero e consapevolezza ai marchigiani”

Giocano in casa le Marche scegliendo come testimonial della prossima campagna di promozione del territorio il CT della Nazionale Roberto Mancini. Noto l'attaccamento dell'allenatore jesino per la sua regione di origine, in cui ama tornare tra un impegno della nazionale e l'altro. Una figura quella di Mancini che non solo assicura visibilità a livello nazionale, ma anche in Europa e nel mondo, sia grazie alla fama acquisita come allenatore sulle panchine di Manchester city, Galatasaray e Zenit, che per i prossimi europei di calcio che si terranno in estate 2021.

“Quella del CT mancini è una testimonianza per l'immagine della nostra regione all'estero e per la consapevolezza in casa” spiega il Presidente della Regione Francesco Acquaroli “Consapevolezza della bellezza e delle capacità del patrimonio di questo territorio. Un elemento su cui oggi possiamo puntare per ripartire”. Piena fiducia alla figura di Mancini anche dalla Camera di Commercio delle Marche rappresentata dal suo Presidente Gino Sabatini “Qualla di Mancini è una figura perfetta per far conoscere questa terra che unisce collina,montagna enogastronomia e cultura. Ci dà la possibilità di poterlo fare in un momento cruciale della carriera di Mancini con gli europei. Un'ottima occasione per riagganciare nella seconda metà del 2021 il turismo e la visibilità che servono per ripartire”.

Una investitura che il Mister Mancini ha accolto con emozione: “Per me è stato un grande onore essere scelto per questo ruolo, come lo è stato essere scelto come CT della nazionale. Anche il momento è simile. Ho preso la nazionale in un momento difficile. Oggi anche le Marche attraversano un momento difficile. Ma noi marchigiani abbiamo grandi qualità, siamo allenati ad essere grandi lavoratori. Siamo tenaci e ci piacciono le cose impossibile. Una cosa è impossibile finchè non arriva un marchigiano e te la risolve”.

Roberto Mancini sarà il protagonista di tre spot realizzati per la televisione, ma non solo. Sarà il protagonista di una campagna che si articolerà su Social e non solo per tutto l'anno. Obiettivo creare una promozione continua del territorio, favorendo anche un approccio al turismo non stagionale, valorizzando le qualità della regione. A tale scopo il Mister è stato impegnato nella realizzazione dei video in qualità di volto della regione Marche. “Anche con questa esperienza ho scoperto dei luoghi delle Marche che non avevo ancora visto” racconta Mancini “Spesso si visita l'estero dando per scontato ciò che abbiamo vicino, ma sbagliamo. Le Marche non si finisce mai di scoprirle. Tra i miei luoghi del cuore sicuramente c'è la mia Jesi, ma credo che Portonovo sia uno dei posti più belli del mondo”.

Il claim della campagna di promozione sarà: “Pronti per una nuova stagione”, ovvero la stagione del post covid, che le Marche si apprestano ad affrontare nel più propositivo dei modi anche grazie ad un testimonial d'eccezione. “La figura di Roberto Mancini ci permetterà di essere sempre più riconoscibili- conclude il Presidente Acquaroli – e di identificarci e strutturarci sempre di più come un veicolo di qualità della della vita e di accoglienza. Nessuno più di un marchigiano ci può rappresentare. Facciamo i nostri auguri al mister che per gli europei avrà con se 1 milione e mezzo di tifosi, come sempre, ma quest'anno ancora più particolarmente affiatati”.


di  Filippo Alfieri
redazione@vivereancona.it







Questo è un articolo pubblicato il 15-04-2021 alle 17:31 sul giornale del 16 aprile 2021 - 185 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, articolo, Filippo Alfieri