Quantcast

Vivere con stile: gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere

3' di lettura 26/04/2021 - I segreti per evitare una collisione tra pianeti.

Miliardi di anni fa per una strana legge del magnetismo astrale, due abitanti di pianeti distinti, si incontrarono, si innamorarono e certi di non separarsi mai, fecero la promessa di non lasciarsi più. Mi piace seguire la scia dello scrittore Jhon Grey che definisce l’uomo Marziano e la donna Venusiana nel suo celebre scritto “Gli uomini vengono da Marte e le Donne da Venere” per descrivere in maniera fluida e geniale il genere maschile e femminile delineando così le diversità che contraddistinguono questi due esemplari di specie umana.

Perché credetemi siamo davvero esemplari unici, in confronto Adamo ed Eva sono solo principianti.

Tutto è molto romantico quando un uomo e una donna si innamorano, dedicano mesi a esplorarsi, studiarsi ad apprezzare i rispettivi bisogni, avvolti da un’areola di pace e felicità apparentemente indistruttibile. Sanno che vengono da mondi diversi ma questo non li spaventa…

Ad un certo punto, però, ecco che la beatitudine e spensieratezza nella quale si sono piacevolmente adagiati, svanisce condannandoli a vivere in uno stato di conflitto e di guerra.

In realtà l’errore più comune che facciamo, è dare per scontato che se i nostri partner ci amano, si comporteranno e agiranno secondo i nostri schemi. Questo atteggiamento è destinato a scontrarsi continuamente con la realtà impedendoci di comunicare le nostre differenze.

Il primo nemico del rapporto di coppia è la routine, che quando prende il sopravvento, fa sì che gli innamorati continuino ad aspettarsi che entrambi pensino e reagiscano allo stesso modo.

Capire ed accettare le differenze tra i due sessi è fondamentale, perché ci aiuta a diventare meno esigenti, abbassare il livello di aspettative, evitando di diventare ipercritici, intolleranti e pieni di risentimento.

L’anima gemella, non è altro che un profilo della nostra mente che idealizza il ”match” dei suoi sogni, ma ricordiamoci che il mondo dei sogni non è reale.

Ad esempio, ciò, che lamentano di più le donne nei confronti degli uomini, è il fatto che non ascoltano, in realtà, l’uomo è più pratico e razionale, cerca di trovare soluzioni ai dilemmi femminili inconsapevole che la donna più che una soluzione cerca comprensione.

Ciò che invece lamenta l’ uomo, è che la propria compagna vesta i panni della mamma - psicologa cercando di cambiarlo, educarlo alla cura della casa, ad assisterlo nel processo di crescita, quando in realtà ciò che lui desidera, è sentirsi accettato. La praticità dell’uomo, la ritroviamo molto nel quotidiano, soprattutto nei suoi obiettivi di vita, proiettato sul lavoro, sull’efficienza, sui risultati, è qui che esprime la sua personalità e le sue abilità. Interessati più alle attività all’aperto, allo sport, ai telegiornali, molto meno alla conversazione. Le donne invece, hanno valori diversi, come l’amore, la comunicazione, la bellezza e si sentono realizzate nella partecipazione e nelle relazioni interpersonali. Rendere gli altri partecipi dei propri sentimenti, è di gran lunga più significativo che raggiungere obiettivi e successi. Amanti della psicologia, della spiritualità sono alla continua ricerca di miglioramento e serenità.

Come possiamo rendere questa diversità un punto di forza? Una soluzione c’è care donne, cerchiamo di far sentire accettato il nostro partner e cari uomini, provate a comprendere che spesso non abbiamo bisogno di soluzioni immediate, ma semplicemente di essere ascoltate.

Vi consiglio di leggere questo testo di Jhon Grey vi darà molti spunti di riflessione ricordandovi sempre che gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere.






Questo è un articolo pubblicato il 26-04-2021 alle 23:01 sul giornale del 28 aprile 2021 - 456 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo, Vivere con stile, Serena Liguori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bZBl

Leggi gli altri articoli della rubrica Vivere con stile





logoEV
logoEV