Quantcast

Vivere con Stile: Body Shape, allenarsi in base alla propria forma del corpo

4' di lettura 01/05/2021 - Alzi la mano chi almeno una volta nella vita non si è persa tra i meandri della rete, alla ricerca di tutti quei segreti, trucchi, consigli, dritte, su come possiamo migliorare la nostra “silhouette”.

Eternamente insoddisfatte del nostro aspetto fisico, la maggior parte delle volte, ci siamo ritrovate attrici di una “mission impossible”, in quanto spesso la promessa del miracolo, si è rivelata solo uno specchietto per le allodole.
Per non parlare su Instagram, spendendo minuti, ore, come stalking di prima categoria, tra le “stories” delle influencer più in voga, attendendo lo “Swipe up“ per poter rubare i suggerimenti di una trasformazione da urlo. Che fatica eh?

In una società come la nostra, che si basa molto sull’ apparire, spesso la forma fisica per molte è il biglietto da visita, il gettone d’oro, per sentirsi accettate e rispettate.
In realtà, studi scientifici, dimostrano che il benessere parte da dentro, ma questo è un argomento che abbiamo gia’ affrontato in precedenza.

Ora care lettrici vorrei condividere con voi dei consigli su come possiamo allenare il nostro corpo senza mai dimenticare che ognuno di noi è unico, ed ha la sua anatomia personale.

Prima di tutto se volete iniziare un percorso di miglioramento, la miglior cosa è rivolgersi a professionisti del settore, in grado di fare un lavoro a 360 gradi sulla nostra persona, rispettando, soprattutto, il nostro stato di salute e l’armonia del nostro corpo.

Per chi, invece, vuole provare il “fai da te” potete affidarvi ad un’allenamento in base alla forma del corpo seguendo quindi, la propria Body Shape.
Ogni forma del corpo, ha delle caratteristiche particolari che possono essere esaltate attraverso esercizi mirati che rispettano la propria armonia.
Come sottolinea la consulente per l’immagine Rossella Migliaccio nel suo libro “Forme”, ogni fisico si comporta come un vero e proprio elastico, per quanto noi possiamo tenderlo, lui vorrà sempre tornare al punto di partenza.

Cerchiamo di capire quali e quante tipologie di silhouette si possono identificare per ognuna di noi. Siete pronte a trovare la vostra forma?
Iniziamo la geometria del nostro corpo: Pera, Triangolo, Rettangolo, Ovale e Clessidra.

La forma a “Pera” è caratterizzata da una parte superiore più sottile rispetto a gambe e glutei. L’allenamento più adatto a questa Body Shape, si focalizza sul potenziamento delle braccia e delle spalle.
Il Triangolo, invece, dovrà dedicarsi alla parte alta del corpo con esercizi di forza per riequilibrare le proporzioni. Consigliati quindi i piegamenti sulle braccia per attivare pettorali, bicipiti e spalle.
Passiamo alla donna Rettangolo, che ha una silhouette omogena, bilanciata, caratterizzata da un punto vita poco arcuato e forme appena accennate. Gli esercizi ideali, devono essere centrati a rendere il corpo più sinuoso, allenando glutei per renderli più tonici e prominenti. Lo “squat jump” è perfetto, possibilmente abbinato anche ad esercizi per tonificare il petto.
La donna “Ovale” ha spalle e bacino della stessa ampiezza, ma una maggiore espansione dell’addome. L’obiettivo per questa fisicità, è spesso quello di dimagrire, per questo si consiglia di associare attività cardio ad un’alimentazione sana e bilanciata.
Ultima è la Donna” Clessidra” caratterizzata da un’ampiezza simile tra spalle e fianchi e da un punto vita definito. Il fisico a clessidra, si contraddistingue per la presenza di “curve” e seno prosperoso, i punti deboli sono i fianchi e cosce, conformazione, per capirci, tipica della donna mediterranea. L’allenamento consigliato, è rivolto alla tonificazione di cosce, gambe e glutei tendenti ad avere problemi di circolazione e ahimè, alla tanto odiata pelle a buccia di arancia. Favoriti esercizi mirati per i glutei, quadricipiti femorali, interno ed esterno coscia, camminate a passo veloce e sport in acqua.

Saper riconoscere il proprio corpo è molto importante sia per imparare ad allenarlo nel modo corretto, ma soprattutto per insegnarci ad amarlo accettando le sue meravigliose imperfezioni. Chi ”Vive con stile”, punta al proprio miglioramento senza, però, perdere mai la consapevolezza di se stesso.






Questo è un articolo pubblicato il 01-05-2021 alle 10:00 sul giornale del 03 maggio 2021 - 625 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo, Vivere con stile, Serena Liguori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b1my

Leggi gli altri articoli della rubrica Vivere con stile





logoEV