Quantcast

Mercati finanziari: attenzione alle criptovalute e al recupero del petrolio

criptovalute| 3' di lettura 09/05/2021 - In questi mesi del 2021 l'attenzione degli investitori è puntata su due asset in particolare, il petrolio e le criptovalute. Il petrolio, dopo il brusco crollo di un anno fa, è tornato infatti a salire, arrivando a toccare il valore di 63 dollari al barile.

L'Oies (cioè l'Oxford Institute for energy studies) ha previsto un range di oscillazione di prezzo per il greggio compreso tra i 59 e i 69 dollari: un valore, fortunatamente, ben distante dai -30 dollari dell'aprile 2020.

C'è poi un altro asset che nelle prime settimane dell'anno ha registrato il suo nuovo record. Si tratta delle criptovalute, che sono giunte a superare i 60.000 dollari per quanto riguarda Bitcoin, e i 1700 per Etherum. Il trend rialzista si deve principalmente alla fiducia dimostrata dai trader a livello globale nei confronti delle valute digitali e agli endorsement ricevuti da grandi imprenditori come Elon Musk di Tesla.

Le opportunità di investimento, soprattutto su petrolio e crypto-mercato, quindi, non mancano. Una delle principali difficoltà incontrate dagli utenti non verte tanto sulla scelta dell'asset, quanto su quella del partner finanziario al quale affidarsi per cominciare a fare trading. I broker online, necessari per avviare una contrattazione, non sono infatti tutti uguali. Oggi è possibile confrontare le varie piattaforme di trading su investingoal.it, un sito nel quale sono raccolte le valutazioni dei principali operatori del settore. Inoltre, InvestinGoal mette a disposizione degli utenti una serie di approfondimenti dedicati al mondo del trading, utili soprattutto per chi si è avvicinato da poco ai mercati finanziari.

Perché investire in criptovaluta

Sebbene il mercato delle monete digitali continui a essere caratterizzato da un'estrema volatilità, sono molte la ragioni che spingono i trader ad acquistarle. Bitcoin, ad esempio, continua ad attirare investitori di grosso calibro, anche in virtù delle sue proprietà simili a quelle dei beni rifugio; alcuni analisti finanziari pensano addirittura che questo token potrà sostituire l'oro: come lui, infatti, è presente in una quantità limitata.

Non esiste, tuttavia, solo Bitcoin. Oltre ad Ethereum, considerata la seconda valuta più importante del mercato, ottimi risultati li hanno ottenuti Ripple, Cardano, Bitcoin Cash, Stellar e Polka Dot. Trasferire le criptovalute è facile, rapido e sicuro: i broker, però, applicano dei costi di commissione sulle transazioni, e anche per questo motivo bisogna dedicare un pò di attenzione nella scelta del più vantaggioso.

Investire in petrolio

Il petrolio sul quale è possibile investire in borsa non è legato all'attività o agli utili delle aziende petrolifere, bensì alla valutazione dei barili di grezzo. Viene scambiato sotto forma di contratti a termine, ciò vuol dire che l'acquirente accetta di sottoscrivere un contratto nel quale acconsente a comprare una certa quantità di prodotto entro una determinata data. Al pari delle criptovalute, anche il petrolio è un asset caratterizzato da un alto tasso di volatilità: ciò vuol dire che esistono dei potenziali guadagni molto alti, controbilanciati, però, da improvvisi cali di prezzo. Il greggio, infatti, è soggetto a forti oscillazioni di valore e il suo andamento grafico è assai altalenante. Un'alternativa molto amata dai trader sono i CFD, con i quali si può investire, appunto, anche in petrolio. La sigla CFD indica le parole inglesi "contracts for difference" e definisce una particolare tipologia di investimento diffusasi in Europa da qualche decennio. Con i contratti per differenza non vi è l'acquisto reale di un bene, bensì una speculazione sulla differenza di prezzo che intercorre tra il momento nel quale l'asset viene acquistato e quello in cui viene venduto. I CFD sono amati dai trader perché consentono un accesso diretto al mercato e permettono di speculare su prodotti finanziari che, a causa del loro grande valore, sarebbero stati difficilmente accessibili.






Questo è un articolo pubblicato il 09-05-2021 alle 08:09 sul giornale del 10 maggio 2021 - 198 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo, criptovalute

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b1H2





logoEV