Quantcast

Venerdì con Federico II: bene la prima delle iniziative organizzata dalla Fondazione Federico II

Federico II 2' di lettura 13/05/2021 - Successo per l'iniziativa organizzata dalla Fondazione Federico II Hohenstaufen per la giornata di venerdì 9 maggio, una conferenza spettacolo dal titolo "I trovatori e Federico di Svevia". Prossimo appuntamento venerdì 14 maggio.

Bisogna proprio ammettere che il nostro grande Federico non creerà mai problemi in tema di argomenti a coloro che se ne occupano avendo lanciato la sua "curiositas" in ogni ambito .E se ormai sappiamo tutto sulle sue mogli e amanti , sui rapporti conflittuali con i Pontefici , sugli impianti castellari che lo vedono prolifico architetto , ecco che emerge come apripista per il padre Dante nel gettare le prime fondamenta della lingua italiana.Una scuola Poetica che non per nulla si chiama siciliana e che trova i suoi precedenti nella poesia trobadorica . Probabilmente pochi sanno che i poeti francesi della lingua del sì, che hanno dominato lo scenario del XIII secolo con i loro versi, hanno ispirato gran parte dei loro componimenti alle vicende politiche di cui Federico II fu protagonista . Numerose poesie furono ideate sulla scia degli eventi , rappresentando i giudizi dei poeti e dell'opinione pubblica contemporanea sull'operato dell'imperatore. Se si mettessero in fila in ordine cronologico queste poesie si potrebbe avere una sorta di storia in versi dell'imperatore : i trovatori celebrano l'incoronazione imperiale , biasimano la sua inazione riguardo alla condizione di Gerusalemme conquistata dagli infedeli,festeggiano la crociata pacifica , prendono posizione nella lotta perenne contro i comuni lombardi e in quella contro il papato. Basti pensare che Federico è la figura storica più citata nella lirica trobadorica in ben 49 componimenti . Federico non si smentisce mai...

Di questo si parlerà venerdì 14 maggio alle ore 17,30 nel cortile antistante il Museo multimediale Stupor Mundi e sarà proprio l'autore sul più recente saggio sull'argomento Francesco Saverio Annunziata, che raccoglie il testimone di studiosi come Antonelli , Coluccia e Di Girolamo, ad allietare la serata spettacolo il duo di violini Valentina Rossini e Riccardo Lunardi, allievi della Scuola Musicale Giovanbattista Pergolesi








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2021 alle 18:25 sul giornale del 14 maggio 2021 - 136 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b2Yn





logoEV