Quantcast

Un altra vittoria per l'IIS Galilei, dedicata alle donne guerriere

3' di lettura 05/06/2021 - L'IIS Galilei chiude l'anno in bellezza con una vittoria nello sport dedicata a tutte le donne guerriere. Il Dirigente Frati: “Una vittoria che i ragazzi hanno meritato”.

La 3Bbs dell’IIS Galileo Galilei si aggiudica una vittoria nello sport e dedica questo premio a tutte le donne guerriere e a tutte coloro che ancora lottano e ancora non hanno trovato la forza per vincere. Un concorso quelli di “Tutti in campo”organizzato dal Miur che vede uscire vittoriosa dalla provinciali (1 posizione) e dalle regionali (4 in classifica) la classe 3B delle Biotecnologie dell’Istituto di Istruzione superiore di Jesi Galileo Galilei. E mentre la dedica di questa vittoria va alle donne e alla loro conquista dei diritti, il gioco, un percorso militare riadattato, si dimostra attento all’inclusione dei ragazzi ipovedenti, una tematica quella dei Bisogni Educativi Speciali molto cara alla scuola. I ragazzi si sono messi all’opera per inventare un gioco che avesse non solo il rispetto della normativa Covid, ma anche l’attenzione ai dettagli tra cui l’inclusione per i ragazzi disabili ed in particolare ipovedenti. Un obiettivo non facile ma pienamente raggiunto dalla 3Bbs. Dopo il primo premio al contest juniores dedicato al 3,4 e 5 anno delle scuole superiori di secondo grado, è arrivato anche il premio regionale che ha portato le 20 femmine e i 4 maschi della classe sul podio in quarta posizione nella classifica.

“Sono stati bravissimi e l’idea è stata la loro - ha dichiarato il professore di Scienze motorie della classe Roberto Rabboni - mi sono limitato a correggere un errore di battitura. Sono molto contento per i ragazzi e per la scuola, che meritano davvero”.

“Che sia una medaglia olimpica o un campionato o un contest dietro c’è sempre una storia - ha sottolineato Rabboni- e sul cosa spinge l’IIS Galilei a proporre un’esercitazione ispiarata a un percorso militare adattato ad una palestra e agli ipovedenti è anche l’attenzione a tutte le donne guerriere, quelle che lottano per la salute, per la propria dignità, per la famiglia, ma soprattutto per i propri diritti.”

È così che il Galilei, questa volta tra gli allori sportivi, chiude l’anno scolastico 2020-2021 dopo tante vittorie inanellate in questo tempo di pandemia. Dall’Epas che l’ha riconosciuta scuola ambasciatrice d’Europa fino ai concorsi di economia, di scrittura, e i concorsi d’eccellenza vinti per le scienze fino al prestigioso Eucys che proietta i giovani scienziati dell’IIS Galilei di Jesi e d'Europa nel gotha internazionale della scienza. E poi il piano settennale per la mobilità Erasmus che il Galilei potrà offrire come scuola accreditata.

“Siamo lieti di chiudere l’anno scolastico con questa ennesima bella notizia, oggi nell'ambito sportivo - ha affermato il Dirigente Luigi Frati che questa mattina, affiancato dalla Vicepreside Ione Baldoni, ha consegnato i premi agli studenti. Una chiusura in presenza per loro a sorpresa che ha strappato momenti di felicità e condivisione sportiva in una bella giornata di giugno. Una vittoria che i ragazzi hanno davvero meritato in questo periodo difficile”.

“Ora la scuola – ha aggiunto il numero uno del Galilei Luigi Frati - non si ferma, con il piano estate. Per non lasciare indietro nessuno, per potenziare, ma anche comprendere anche grazie al supporto psicologico le difficoltà che questi due anni di didattica a distanza ci hanno lasciato. L’augurio sincero con cui saluto oggi nell'ultimo giorno di scuola gli studenti e a tutta la comunità scolastica è quello di vivere un’estate splendida in tutta serenità. Buona estate a tutti e un grande in bocca al lupo per gli esami ai nostri maturandi!”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-06-2021 alle 18:46 sul giornale del 07 giugno 2021 - 211 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, scuola superiore, IIS Galilei Jesi, Liceo scienze umane, Les, Tecnico Ambientale, Tecnico Biologico, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b53b





logoEV
logoEV