Quantcast

Pallavolo: la Clementina 2020 sfiora l'impresa a Torino

4' di lettura 20/06/2021 - Sconfitta (3-2) ma a testa alta, nella finalissima per la serie A.

Battaglia vera e sconfitta dal sapore dolce-amaro per le clementine che, seppur non giocando con continuità, riescono a strappare un punto su di un campo difficilissimo. Resta il rammarico di non aver avuto la lucidità e la forza di chiudere a proprio favore il 2° set ed il tie-break quando erano in vantaggio.

1° set. La posta in palio è altissima, ci si gioca la serie A in due partite secche. Il caldo di fine giugno e la tensione della gara rendono rovente il palasport di Settimo Torinese, una stagione lunghissima comincia a pesare sulle spalle e sulle gambe delle atlete di coach Secchi.

Eppure, capitan Gatto & co. riescono inizialmente a prendere il comando con buona autorità, 4/9 – 13/16. Le torinesi arrivano a pareggiare i conti, ma la Battistelli-Termoforgia è subito pronta a ripartire con due muri della coppia Gotti-Cerini, 19/22. L’opposta bergamasca è poi determinante nel finale con due fiondate imprendibili per il primo vantaggio Clementina. 22/25.

2° set. Stavolta è la squadra di casa a partire a mille con continui attacchi da zona due che le marchigiane faticano a contenere, 7/3. Con tanta determinazione le marchigiane riescono a raggiungere le avversarie a quota 10, ma Brussino diventa prorompente e spinge le sue di nuovo avanti, 15/12. La Clementina non riesce più a tenere il ritmo delle avversarie che prendono un largo vantaggio (21/14) e nonostante tenti di rientrare con un bel muro di Gotti (22/19), il finale è tutto della Lilliput che pareggia il conto dei set, 25/19.

Il terzo parziale è quello più combattuto perché si gioca con la consapevolezza che può essere un set determinante. Le squadre si scambiano buone giocate procedendo a braccetto, 10/10. C’è un sostanziale equilibrio e non si riesce a capire quali saranno le dinamiche che avvantaggeranno l’una o l’altra formazione. Le piemontesi mettono sul piatto una difesa che le clementine cominciano a far fatica a perforare, mentre, al contrario, la loro percentuale in attacco cresce in modo esponenziale. Secchi è costretto a spendere il suo secondo time-out quando Lilliput è in vantaggio di 4, 20/16. La Battistelli-Termoforgia mostra grande carattere e grazie a due errori avversari, un muro di Gotti e un ace di Castellucci raggiunge le avversaarie, 20/20.

Si combatte con grandi giocate e con Gridelli che non molla un centimetro, 23/23. Con un muro di Gatto la Clementina si procura una palla set 23/24, ma una inarrestabile Andreotti mette a terra i punti decisivi per il 2 a 1 Lilliput, 26/24.

4° set. Gli attacchi da zona due dell’opposta e delle centrali torinesi continuano ad essere la spina nel fianco della Clementina. Così, le ragazze di coach Medici sembrano incontenibili e costruiscono il loro consistente vantaggio, 9/5 – 13/8 - 16/11. Le marchigiane, però, non si sono ancora arrese e con la grande determinazione di Gridelli, Gotti e Castellucci, reagiscono a riportarsi in parità, 17/17. Adesso si gioca sui nervi, 21/21 – 22/22. Gotti viene ammonita per aver protestato una incerta invasione, ma si vendica immediatamente mettendo a terra, con una certa rabbia, i tre palloni decisivi per il pareggio marchigiano, 23/25.

5° set. Clementina, caricata a molla, parte a razzo e si porta sul 5 a 0. Obbligatorio per Medici fermare il gioco. Quando le torinesi si esaltano sembrano incontenibili e riescono incredibilmente a pareggiare i conti, 6/6. Le esine trovano la forza di arrivare al cambio di campo ancora avanti 6/8, con due punti di una straordinaria Gotti.

La Lilliput non muore mai e pareggia a quota 9, per poi portarsi addirittura in vantaggio 11/10, quando coach Secchi spende il suo ultimo time-out.

Gridelli, con tre punti consecutivi sembra aver deciso il match, ma i tre errori seguenti delle clementine le condannano alla resa e salvaguardano l’imbattibilità stagionale del fortino Lilliput, 15/13.

LILLIPUT SETTIMO TORINESE – BATTISTELLI-TERMOFORGIA 3-2
(22-25, 25-19, 26-24, 23-25, 15-13)

Lilliput Settimo Torinese To: Andreotti, Bruno, Mirabelli, Brunfranco, Brussino, Bazzarone, Re, Ghirotto (L), Birbiglia, Girardi, Morello, Aiello, Fustini. All. Medici

Battistelli Termoforgia An: Gatto, Gotti, Vidi, Gridelli, Cerini, Castellucci, Cardoni, Zannini, Bruno (L), Fastellini, Fedeli, Leonardi. 1° All. Luca Secchi, 2° All. Giacomo Giampieri.


da Clementina Volley - Castelbellino Moie





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-06-2021 alle 10:55 sul giornale del 21 giugno 2021 - 196 letture

In questo articolo si parla di sport, comunicato stampa, Clementina Volley, Castelbellino Moie

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b7OM





logoEV
logoEV