Quantcast

Commemorazione 2 giugno, PD: "Da Jesiamo parole imbarazzanti"

2' di lettura 23/06/2021 - È per noi imbarazzante leggere nel comunicato stampa di Jesiamo, oggi al governo della nostra città, accuse con parole gravi come “comportamento disumano”, parole rivolte a chi li ha richiamati ad un atteggiamento conciliatorio per evitare due commemorazioni dei Martiri XX giugno.

Un'amministrazione responsabile avrebbe fatto di tutto per trovare il modo di svolgere un'unica cerimonia, per vantare l'onore di avere al proprio fianco l' ANPI. Non era peraltro difficile ottenere questo risultato. Purtroppo abbiamo assistito a ben altro e questo sì che è vergognoso! Non è peraltro la prima volta che Jesiamo interviene con uscite scomposte, con contenuti inaccettabili e soprattutto non rispondenti alla verità. Ha persino la presunzione di dare giudizi sulla situazione del nostro partito senza voler riconoscere i fatti, che sono ben altri! Voglio ricordare che negli ultimi appuntamenti elettorali il PD ha conquistato circa il 30% dei consensi dei nostri concittadini. Questo è un fatto e non un parere. Altro che “p

erdere i pezzi”! Siamo ben corazzati! L’impegno del PD di Jesi, nonché quello del PD Regionale e Provinciale, ha permesso che arrivassero a Jesi cospicui finanziamenti, tra i quali i milioni di euro per la ricostruzione del ponte S. Carlo. È così che noi dimostriamo la nostra vicinanza concreta ai bisogni della città!

Il PD è una forza Politica rappresentata a tutti i livelli che ha ed ha sempre avuto nella sua azione politica responsabilità e rispetto delle persone e degli avversari politici. Capiamo che un movimento come Jesiamo poco sa di come ci si comporta responsabilmente… ma quando impara?

Noi non cadiamo in questa polemica da loro iniziata e basata sulla distorsione della verità. Questo sì che sarebbe irrispettoso della memoria dei Martiri XX Giugno!






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-06-2021 alle 14:32 sul giornale del 24 giugno 2021 - 181 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, partito democratico, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b8mr





logoEV
logoEV