Quantcast

Al Piccolo si alza il sipario per Marta Tacconi e gli allievi sul copione di Lovascio

Marta Tacconi 1' di lettura 24/06/2021 - Gli allievi si esibiranno in uno spettacolo che va oltre il "classico" saggio: "Giro del mondo in 88 tasti"

Il Teatro “Il Piccolo” di via San Giuseppe, a Jesi, si appresta ad aprire le porte ed ha già oliato le assi del suo palcoscenico perché sabato 26 giugno, pomeriggio ore 18.30, ospiterà un autentico “Spettacolo” degli allievi dello studio musicale “Crescendo”, diretto e concepito dalla pianista Marta Tacconi.

Ci tiene, Marta, a che il pubblico recepisca il messaggio molto importante che il pomeriggio di sabato non si tratta del saggio finale che quasi tutte le scuole, e non solo musicali, compiono alla fine dell’anno di fronte a genitori parenti ed amici.

Lo spettacolo si intitola “Il giro del mondo in 88 tasti” e vedrà l’esibizione dei giovani allievi della scuola di pianoforte, quello di Marta e la proposta di letture di un copione appositamente dedicato alla serata, proposto dall’attore Antonio Lovascio.

Come si vede, quindi, la serata riserva diverse sorprese, sospese fra musica e prosa.

Ricordiamo che la Scuola Musicale Crescendo ha, fra le filosofie che la animano, l’insegnamento come l’imprimere nelle menti principi di vita, l’educazione, lo sviluppo della creatività, l’esplorazione interiore, la musica come amore, rispetto ed esperienza di libertà.

Queste sono alcune delle filosofie che hanno permesso a Marta Tacconi di intraprendere con successo la sua attività musicale e concertistica. Un esempio per i giovanissimi di cui alcuni, vedrete, sono già a buon punto di apprendimento e capaci di muoversi con i propri piedi, pardon, con le proprie mani.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-06-2021 alle 16:52 sul giornale del 25 giugno 2021 - 193 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, marta tacconi, comunicato stampa, Scuola Musicale Crescendo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b8z3