Quantcast

Caso Cercaci, il sindaco Bacci: "Ha sbagliato e se ne è resa subito conto"

Massimo Bacci 1' di lettura 28/07/2021 - Sul caso della consigliera Cercaci prende la parola il sindaco Massimo Bacci: "Massimo rispetto ai valori alla base del nostro Statuto".

“Il consigliere Chiara Cercaci ha commesso un grave errore (LEGGI QUI) di cui si è resa immediatamente conto chiedendo scusa a tutti, in particolare ad una Amministrazione Comunale che è distante anni luce da qualsiasi ideologia o regime totalitario che hanno insanguinato l’Europa nel secolo scorso”.

Così il sindaco Massimo Bacci che aggiunge: “Ho chiesto al presidente del Consiglio comunale di invitare tutti i consiglieri di mantenere sempre comportamenti, toni e linguaggi coerenti con i valori democratici che sono i principi su cui si fonda lo Statuto del Comune di Jesi”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-07-2021 alle 17:26 sul giornale del 29 luglio 2021 - 1015 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, Comune di Jesi, Massimo Bacci, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ccvP





logoEV
logoEV