Quantcast

Vivere con Stile: ritorno del crochet e costumi ad uncinetto per l’estate 2021

3' di lettura 31/07/2021 - Spopola sui profili delle influencer più famose e personaggi pubblici, da Chiara Ferragni a Giorgia Palmas, a Federica Panicucci, il ritorno della moda anni 70. La ritroviamo prorompente, hippy, colorata in tutte le vetrine di quest’ anno. Questa tendenza vintage, ha portato con sé, il ritorno all’uncinetto.

Complice anche la pandemia, caratterizzata da interminabili tempi sospesi, il crochet, è stato uno fra gli hobby più coltivati. Rispolverando le lezioni tramandate dalle nostre nonne o con l’aiuto del web, molte di noi hanno riscoperto l’arte dell’uncinetto, non solo come passatempo, ma anche come tendenza moda e ritorno all’ artigianalità.

I capi ad uncinetto, come del resto altri accessori, sono la conferma che il “fatto a mano” offre un gran prestigio per il Made in Italy, un vero e proprio valore aggiunto. Una scoperta davvero apprezzata anche delle nuove generazioni, che in un primo momento sembravano snobbare l’arte del lavoro a maglia o di fare l’uncinetto, oggi sono loro stesse protagoniste e testimonial di tanta bellezza. Belli, chic e dal sapore retrò, sono l’idea glamour da indossare quest’estate. Nelle passerelle di alta moda, anche Fendi, ha mostrato il suo accessorio in crochet, una borsetta dettaglio simbolo della tradizione sartoriale.
.
In realtà sono state le giovanissime a riscoprire, ad esempio, i quadrati ad uncinetto come simbolo di moda fai -da te. Tra le protagoniste, la vera artista dell’uncinetto è Elizabeth Kaya Morgan (@gimme_kaya su Instagram) che ha iniziato molto presto a fare shorts, cappelli, top, minigonne. A soli 22 anni, oggi vende i suoi capi on line senza dimenticare l’attenzione all’ eco sostenibilità.

Un elemento molto importante, oltre l’abbinamento dei colori, è la qualità dei filati, come l’uso del filo in puro cotone per la realizzazione dei capi estivi.

Proviamo a realizzare il nostro primo quadrato, iniziando così: 1. Parti dall’anello centrale con 3 catenelle e 2 maglie alte (le 3 linee verticali) a cui fai seguire 2 catenelle (i fiori). Poi alterni, per 3 volte, 3 maglie alte e 2 catenelle. Fermi il filo e stringi il foro centrale. Prosegui con il secondo giro cambiando colore. A partire da uno dei 4 fori, fai 3 catenelle e 2 maglie alte (nel primo), poi 3 maglie alte nel foro successivo, 2 catenelle e, ancora, 3 maglie alte nello stesso foro (per fare l’angolo). Continua così anche negli altri fori. Nel quarto, fai solo 3 maglie alte e 2 catenelle. Infine, chiudi con una maglia bassissima. Fai il terzo giro con gruppi di 3 maglie, alte e 2 catenelle negli angoli, e 3 maglie alte senza catenelle sui lati. Pronte per il ritorno al vintage? Ricordiamoci sempre che essere vintage è una necessità culturale e morale: un atto di rispetto al passato e un atto verso quello futuro… Essere vintage, essere contemporanei, per essere autentici.






Questo è un articolo pubblicato il 31-07-2021 alle 10:35 sul giornale del 02 agosto 2021 - 324 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo, Vivere con stile, Serena Liguori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ccGG

Leggi gli altri articoli della rubrica Vivere con stile





logoEV
logoEV