Quantcast

Chiaravalle: in arrivo "Il regno della nostalgia" di Lucia Ferrati

2' di lettura 27/08/2021 - Domenica prossima, nella cornice dell’Abbazia, lo spettacolo con Lucia Ferrati dedicato al Purgatorio.

Continua “Se tu vorrai salire”, il ciclo di eventi culturali organizzati dal Comune di Chiaravalle per celebrare Dante Alighieri a 700 anni dalla morte: ciclo iniziato lo scorso 6 agosto con l’inaugurazione delle due apprezzate mostre di Roberto Sgroi e David “Panic” Campana nel chiostro dell’Abbazia (visitabili fino al 19 settembre) e il giorno seguente con l’emozionante maratona dedicata all’Inferno lungo l’argine del fiume Esino.

Domenica prossima, 29 agosto, alle ore 21 l’Abbazia di Santa Maria in Castagnola farà da suggestiva cornice ad uno spettacolo incentrato sul Purgatorio. Accompagnata all’arpa da Monica Micheli, l’attrice Lucia Ferrati interpreterà alcuni passi scelti dalla seconda cantica e permeati dal sentimento dominante della nostalgia: quella del passato (del corpo, dell’amore coniugale e familiare, della bellezza delle arti e di tutta quella “favola breve” che è stata la vita), ma anche quella del futuro, atteso con fiducia e speranza, illuminato dall’amore divino.
Lucia Ferrati ha lavorato dal 2000 al 2003 come consulente artistico presso il Teatro Rossini di Pesaro. Per la Provincia di Pesaro e Urbino ha ideato, progettato e diretto numerosi festival e rassegne. È docente di laboratori di lettura ad alta voce nelle Marche e in Emilia Romagna. Dal 1994 svolge regolarmente attività di lettrice, doppiatrice e speaker e ha all’attivo molteplici letture sceniche in collaborazione con musicisti di fama internazionale.

Francesco Favi, assessore alla cultura e promotore del ciclo, afferma: “Mai e poi mai a Chiaravalle avremmo rinunciato a celebrare questa importante ricorrenza, tanto più nel modo composito ed eclettico che la stessa figura e la stessa opera di Dante ci ispirano. Un atto dovuto nei confronti di colui che è il vertice assoluto della letteratura di tutti i tempi, nonché il padre della lingua italiana e dell’idea stessa della nostra nazione.

La comunità chiaravallese ha inoltre un punto di convergenza con il Sommo Poeta nella figura di San Bernardo, patrono di Chiaravalle: dopo Virgilio e Beatrice, è appunto lui la terza guida di Dante, quella che lo accompagnerà nell’Empireo fino al cospetto di Dio. Non a caso questa dedica teatrale al Purgatorio arriva pochi giorni dopo la festa di San Bernardo (20 agosto) e l’inaugurazione dell’organo dell’Abbazia restaurato (22 agosto); e non a caso il ciclo terminerà il 14 settembre, sempre nell’Abbazia, con un recital dedicato al Paradiso e interpretato da Giorgio Colangeli”.

Prevendita presso il botteghino del Teatro Valle fino al 28 agosto dalle 17.30 alle 19.30 e nel giorno dello spettacolo dalle 18.30 alle 20.30. Info e prenotazioni: 339.4304324 - teatro_valle@libero.it - www.vivaticket.com








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-08-2021 alle 16:35 sul giornale del 28 agosto 2021 - 180 letture

In questo articolo si parla di chiaravalle, spettacoli, Comune di Chiaravalle, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cgA2





logoEV
logoEV