Quantcast

Jesi in Rima: immancabili le fiere di San Settimio

1' di lettura 21/09/2021 - Dal 23 al 25 settembre tornano le Fiere di San Settimio, patrono di Jesi. Ecco la nuova poesia di Marinella Cimarelli: "San Settì e le Fiere". Buona lettura!


Santa Gnacchera
artorna le Fiere,
sai che madinade, che pomeriggi,
che sere...
te ‘mmagini che struscio giuppe
quele strade.
Vua' de la Vallesina adesso
que fade?
Mettedeve d'accordo e stilade
'n calendario
ve suggeriscio de butta' giù
i giorni e l'orario,
me raccomanno non fade
l’assembramento
c'è da calcola' ogni movimento.
Ve ricordo che 'l Virus c'ha na' mucchia
de Varianti, tutte 'mpestade
tutte importanti.
Basta che non ve perdede 'l nocello
pralinado,
la mandorla, l'arachide e lo
zucchero filado,
scorfanadeve pure 'l pani' co'
la porchetta,
magnade co' le ma' che non serve
la forchetta!
Comprade le mutande, i calzetti e
la canottiera
e quanno gide a a casa… notte
la sera
ricordadeve de recidalla in Chiesa na’
preghierina
al Dòmo e a Le Grazie fadela
na' visitina!


dalla Redazione di Vivere Jesi
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 21-09-2021 alle 10:00 sul giornale del 22 settembre 2021 - 539 letture

In questo articolo si parla di cultura, poesie, articolo, redazione vivere jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ckdT

Leggi gli altri articoli della rubrica Jesi in rima





logoEV
logoEV