Quantcast

Cagnolino finito in un pozzo, salvato dalla polizia locale

Il cane salvato dalla polizia locale di Jesi 1' di lettura 12/10/2021 - Gli agenti della polizia locale sono stati allertati da un passante, salvato e riportato al proprietario.

Un cagnolino di piccola taglia, precipitato in un vecchio pozzo di campagna fortunatamente asciutto, è stato salvato martedì mattina (12 ottobre, ndr) da agenti della Polizia locale allertati da un passante. Il fatto è accaduto in Via Agraria, poco sopra l’uscita dell’ospedale.

La pattuglia, di passaggio in zona nell’ambito dei normali controlli sulla sicurezza stradale, è stata fermata da un cittadino che avvisava di aver sentito dei guaiti provenire da un pozzo posto su un terreno nelle vicinanze della strada.

Gli agenti si sono recati sul posto ed hanno effettivamente individuato il cane in fondo ad un vecchio pozzo, profondo un paio di metri e non più funzionante, che ovviamente non riusciva più a risalire.

Calandosi con le dovute precauzione, uno dei due uomini della Polizia locale ha raggiunto l’animale e lo ha consegnato al collega che era rimasto ai margini del pozzo stesso. Una volta identificato tramite lettura del microchip, è stato avvisato il proprietario che lo ha potuto riabbracciare.






Questo è un articolo pubblicato il 12-10-2021 alle 16:09 sul giornale del 13 ottobre 2021 - 145 letture

In questo articolo si parla di jesi, Comune di Jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cnYW





logoEV
logoEV