Quantcast

Jesi in Rima: nuova poesia di Morena Focante dedicata a ottobre

1' di lettura 25/10/2021 - Il mese di ottobre, che sta per concludersi, ci ha regalato qualche sorpresa... ecco la nuova poesia di Morena Focante. Buona lettura!

Ottobre …te devo parla’!!

ma que t’e’ successo st’anno?

te stai a rovina’ la repudazio’

Sai que dice la gente?

ottobre è bello, de solido…

ma quesso que ottobre è??

La madina è ‘n freddo cane

ormai è ‘n ricordo le sottane

calze corte e mocassini

ha lassado ‘l posto a maje pesanti

e invernali giubbini

c’e’ chi ha pure acceso ‘l cami’

chi va a dormi’ co’ lo scaldi’!!!

Allora, ottobre, io c’ho ragionado sopra…

le cose po’ esse andade solo in du’ modi…

o te eri invidioso dell’estade, che non volea gi’ via piu’

e allora pe’ fajela paga’

c’hai voludo fa’ trema’…

oppure te sei voludo l’allarga’,

hai alzado la cresta, come ‘l re della festa

te sei travestido da novembre inoltrado

te posso capi’, te senti frustrado!

di’ la verida’ …

sta storia della mezza stagio’, non la poi sopporta’

non sei caldo, non sei freddo

sei considerado ‘na via de mezzo

e allora hai pensado be’ de facce ‘no scherzo,

ma te posso assigura’, che a noi piaci cusci’

noi volemo indossa lo spolveri’

‘l vin brule’ faccelo be’ a san marti’

non volemo che ‘l freddo ariva de botto

figuramoce fa’ ‘l cambio de stagio’

in quattro e quattr’otto!

ce semo abiduadi be’,

ce piace che al mese dei morti c’accompagni piano, piano come sai fa’ te!

E allora te prego, non fa’ ‘l birbaccio’

per quel che te resta, sii naturale

non fa confusio’

che non e’ carnevale






Questo è un articolo pubblicato il 25-10-2021 alle 10:04 sul giornale del 26 ottobre 2021 - 252 letture

In questo articolo si parla di cultura, redazione, poesie, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cqgS

Leggi gli altri articoli della rubrica Jesi in rima





logoEV
logoEV